Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

tempo

Gestire il tempo come facevano i grandi santi

Da Padre Pio a Giovanni Paolo II, da sant'Agostino a san Basilio, scoprite nella gallery i consigli dei grandi santi per gestire il tempo.

Quali sono i momenti più importanti della vita?

Il tempo – di transizione, oscurità, luce o stabilità – è il nostro tempo, il nostro unico tempo...

Una splendida preghiera di Santa Teresa d’Avila per redimere il tempo perduto

Quando sentite di aver sprecato tempo nella vostra vita, recitate questa preghiera

Il giorno in cui io devo fare del bene è oggi, l’unico giorno che conta

"(...) il tempo è eterno, noi vivremo in eterno, e faremo qualcosa. Ma è oggi che conta cosa facciamo. Indicativo presente, non esiste altra coniugazione".

Prego, prego, prego e non ottengo la grazia. Sto perdendo tempo?

Se vi siete già posti questa domanda leggete qui!

Da quando si contano i secoli a partire da Cristo?

Un evento unico ha introdotto un cambiamento molto significativo nel modo di calcolare il tempo

Chi vuole crescere non ha tempo per criticare

Un cambiamento di prospettiva che conviene a tutti – a voi e a chi vi circonda

Come fare l’elemosina quando non si ha molto denaro

L'elemosina è uno dei tre pilastri della Quaresima, ma non c'è bisogno di essere ricchi per farla

9 dritte per gestire bene il vostro tempo

Chi usa bene il proprio tempo vive due volte

Chi sta usando chi? Alcune domande e diverse risposte sul rischio di dipendenza da connessione

Il vero lusso, oggi? Poter disporre, da signori del proprio “castello”, della risorse più rigida, limitata, incerta e preziosa che ci è data: il tempo