Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

pedopornografia

Rapporto Meter 2018 sulla pedofilia online. Numeri da brivido

Don DiNoto: "Questo Report crea imbarazzo, ne siamo convinti"

Don Di Noto su Tittocchia a Mattino Cinque: istigare alla pedofilia è un reato!

La frase choc della attrice e presentatrice: «Mi sono innamorata di un bambino di 11 anni, abbiamo anche dormito insieme»

Tik Tok, i danni dell’applicazione più scaricata al mondo

Il nuovo social network cinese “Tik Tok” riscontra un successo planetario. Vi è sfuggito? È normale, se siete nati prima degli anni 2000: il suo target sono gli adolescenti dai 10 ai 18 anni. …

Le parole che mancano al Sinodo

Don Fortunato Di Noto scrive con dolore circa l'assenza delle parole "pedofilia" e "pedopornografia" dal documento finale del Sinodo

Don Fortunato: Il grido di dolore dei neonati ci chiede di agire

Lettera del fondatore di Meter al Santo Padre

Don Di Noto su Capella: ancora nessuna parola sulle vittime della pedopornografia

Il sacerdote antipedofilia avverte: "la pedopornografia virtuale non è meno dell’abuso sessuale reale"

Pedopornografia: 5 anni di carcere per monsignor Carlo Alberto Capella

Dura condanna del Tribunale Vaticano che gli commina anche una multa di 10mila euro

Anche i pedofili avevano la loro “Bibbia 3.0”: 36 persone denunciate e arrestate

Scoperto un maxi archivio con foto e video di adolescenti. All'interno foto rubate da computer e smartphone, altre prese da Instagram. La rabbia di Meter: in tanti sanno…ma tacciono

Meter denuncia: La pedopornografia on line è un fenomeno in crescita

La violenza sessuale sui bambini, anche neonati, commercializzata sull'web è un fenomeno che continua a diffondersi in tutto il mondo.

L’ultima frontiera dei pedofili: rubare le foto dei bambini da Facebook e modificarle

Il consiglio del Garante della Privacy ai genitori. Attenti a postare le foto dei vostri figli