Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

charlie gard

I Charlie Gard che non nascono in UK si possono curare

Intervista all'ex Capo di Stato Maggiore al Congresso US. il cui figlio, Arturito, è affetto da malattia da deplezione mitocondriale simile a quella che affliggeva il piccolo britannico. Il paziente …

I bambini uccisi che non dimenticherò mai

Piccoli indifesi che vengono ammazzati dall'odio della guerra e degli attentati e poi in Occidente dall'amore dello stato che dice di farlo per il loro migliore interesse

Nasce la Fondazione Charlie Gard

I genitori di Charlie Gard, Chris e Connie, hanno dato vita alla "Charlie Gard Foundation" per sostenere ricerca e famiglie con bambini affetti da malattie mitocondriali

Come comportarsi di fronte a tutti gli Alfie Evans o Charlie Gard del mondo?

Staccare la spina è sempre un fallimento. La morte con dignità, un diritto. La parola agli studiosi

Cosa accade dopo l’eroico blitz dei genitori di Alfie Evans in ospedale

Ieri sera s'è verificato ciò che pareva troppo bello anche solo da sognare: Thomas Evans e Kate James hanno impugnato il loro diritto parentale e hanno tentato di prelevare il piccolo Alfie alla …

Perché Dio non ha curato Charlie Gard?

Nulla nella Provvidenza divina è invano

Perché alla fin fine il cristianesimo esalta tanto la sofferenza?

Si ha un bel dire che la fede è gioia, è festa, è serenità… i veri testimoni ci parlano sempre del dolore. Anche in TV, recentemente, uno dei più noti testimoni dei nostri giorni ricordava: …

Charlie Gard, così l’Ospedale Bambin Gesù: «Decorso malattia rapido, inutile insistere con la sperimentazione»

Il Bambin Gesù spiega la rinuncia dei genitori a tentare di far curare il piccolo affetto da una grave malattia neurodegenarativa

I genitori di Charlie si arrendono

Chris Gard: "E' tempo che vada e che stia con gli angeli"