Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

adozione

L’acrobata Jen Bricker: nata senza gambe, abbandonata alla nascita, grata di tutto

Una storia che ha già fatto più volte il giro del mondo ma che continua a fare del bene. Questa giovane donna di origini rumene viene abbandonata appena nata perché priva degli arti inferiori. Ma …

Quando l’adozione avvicina a Dio

Sapevate che alcuni santi sono stati adottati e che altri genitori santi hanno adottato dei bambini? Una bella opportunità per chiedere, attraverso la loro intercessione, un aiuto o un sostegno per …

Sono tua madre, eppure alla tua nascita non c’ero!

Non c'ero. Ma sono tua madre e ora ci sono. Quando piangi, ridi, corri, urli, quando mi sorridi! Non solo ci sono, ma mi accorgo che... in qualche modo ci sono sempre stata. Così parla il cuore pieno …

I 5 figli con la sindrome di Down che hanno dato alla madre la forza per vincere il cancro

C'è chi guarda questa famiglia e vede cinque bambini con la sindrome di Down, ma la madre vede “solo bambini”

80 anni e un sogno realizzato: andare in Terra Santa ad aiutare i bambini

Roberta è torinese e casalinga, ha realizzato il suo desiderio di poter incontrare i bambini che ha aiutato a studiare con l'adozione a distanza. "Tornerò di nuovo, per rendermi utile" ha detto con …

L’incredibile storia di Madou: dalla guerra in Sierra Leone alle braccia di Anna e Paolo!

Unica superstite della sua famiglia nei tragici eventi della Guerra dei Diamanti in Sierra Leone, ha trovato rifugio nella foresta, accolta da un gruppo di scimmie. Qui è sopravvissuta fin che è …

Mohamed, il papà adottivo dei piccoli malati terminali di Los Angeles (VIDEO)

Niente cure particolari, niente farmaci costosi: esserci. Restituire ai bambini abbandonati perché malati la cosa più grande che il dolore ha tolto loro: il calore di una famiglia. La storia di un …

Ride e gioca con la “nuova” mamma. Che dolcezza questa bambina con la sindrome di down! (VIDEO)

Avere la sindrome di down non significa esclusione. C'è un'organizzazione che promuove le adozioni di bambini con tale patologia, che vengono abbandonati. Come è accaduto con questa piccola