Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconStorie
line break icon

Genitori di 5 figli adulti adottano 7 fratelli orfani

adoption

second.chance.7 | Instagram | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 19/04/21

“Era quello che Dio voleva che facessimo”

Pam e Gary Willis stavano per iniziare una nuova tappa della loro vita, visto che il più piccolo dei loro cinque figli stava per abbandonare il nido familiare. I loro progetti, però, si sono visti stravolti quando Pam ha conosciuto la tragica storia di sette fratelli che avevano bisogno di una nuova mamma e un nuovo papà dopo aver trascorso un anno in un centro di accoglienza.

“Non riesco a spiegarlo… Ho saputo semplicemente che dovevo essere la loro mamma”, ha dichiarato Pam a Today.

Dopo aver letto della vicenda dei bambini, Pam ha girato la storia a suo marito Gary. Quella stessa sera ha chiesto a Gary, ex militare della Marina statunitense, se l’aveva letta. Suo marito ha risposto direttamente: “Dovremmo adottarli”.

Sì. Sette bambini in una volta sola, di età compresa tra 1 e 12 anni. Pam ha spiegato su Instagram che la decisione è stata presa in modo naturale, visto che la loro casa stava per svuotarsi e tutte quelle camere da letto sarebbero andate sprecate.

View this post on Instagram

A post shared by Pam Willis (@second.chance.7)

La volontà di Dio

La coppia ha contattato i servizi sociali e ha messo la propria casa e il proprio amore a disposizione dei giovani orfani, che avevano avuto un’infanzia difficile visto che i genitori avevano problemi di dipendenze. “Era quello che Dio voleva che facessimo”, ha affermato Pam.

E così la coppia ha ampliato la sua famiglia per includere Adelino (15 anni), Ruby (13), Aleecia (9), Anthony (8), Aubriella (7), Leo (5) e Xander (4). Soprattutto nei primi mesi, i bambini non riuscivano a credere che quella sarebbe stata la loro casa per sempre e che Pam e Gary non pensavano di abbandonarli.

  • 1
  • 2
Tags:
adozione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni