Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 08 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

3 coppie di gemelli in 5 anni, e tutti nati lo stesso giorno. “Dio ha un grande senso dell’umorismo”

rodzice trzech par bliźniąt

@doubletheblessingsx3plus2 | Instagram

Anna Gębalska-Berekets - pubblicato il 22/10/22

Carrie e Craig Kosinski hanno sempre sognato di avere figli, ma non sapevano che Dio aveva progetti speciali per la loro famiglia. La loro storia dimostra che la felicità va di pari passo con la generosità

Carrie e Craig sono genitori di tre coppie di gemelli nati lo stesso giorno nell’arco di cinque anni. L’esperienza di un miracolo così toccante ha cambiato la loro vita per sempre.

3 coppie di gemelli in 5 anni         

Carrie e Craig Kosinski, di Union Grove, Wisconsin (Stati Uniti), erano felicemente sposati. Nella loro vita non mancava nulla, se non una cosa: ascoltare la voce di un bambino in casa e vedere il suo sorriso. Carrie sognava di essere madre di una famiglia numerosa, ma i medici non le avevano dato molte possibilità. Soffriva infatti di un caso grave di endometriosi che le impediva di rimanere incinta.

Un giorno, un’amica ha contattato i Kosinski, chiedendo se i coniugi si sarebbero potuto prendersi cura delle sue gemelle. “Ha detto che era incinta, che non poteva dare alle bambine la vita che meritavano e voleva darle in adozione”, ha ricordato Carrie.

I coniugi progettavano di avere dei figli propri, ma hanno cambiato i propri piani. “Abbiamo semplicemente sentito che questo era ciò che Dio voleva che facessimo, e quindi abbiamo deciso di seguire il progetto che Dio aveva per noi e di adottare”.

View this post on Instagram

A post shared by Carrie Shortsle Kosinski (@doubletheblessingsx3plus2)

Kenna e Adalynn sono diventate presto parte della loro famiglia. La coppia avrebbe potuto farsi carico legalmente delle bambine quando avessero avuto 3 mesi.

Una nuova chiamata

Dopo alcuni mesi sono stati contattati dalla madre biologica delle gemelle. Carrie e Craig si sono spaventati e hanno temuto che la donna volesse togliere loro le bambine, ma non era così. Ha invece chiesto loro di accogliere altri due bambini, i gemelli di 2 anni Cece e JJ.

La decisione di allargare la famiglia è stata difficile. Durante il processo di adozione di Kenna e Adalynn, la coppia ha sperimentato vari tentativi falliti di rimanere incinta, ma visto che quei bambini erano fratelli, i coniugi hanno riflettuto sulla possibilità di un’altra adozione.

“Anch’io sono stata adottata, e sono cresciuta in una famiglia di 9 figli”, ha detto Carrie in un’intervista. “Per questo ho sempre voluto una famiglia più grande”.

Dono di Dio 

Carrie ha spiegato che voleva che i quattro fratellini crescessero insieme. E così è stato: sarebbero cresciuti tutti con gli stessi genitori adottivi.

C’era però ancora una sorpresa in serbo per loro.

Dopo che Cece e JJ sono diventati parte della loro famiglia, Carrie ha iniziato a sentirsi strana. È andata dal medico, ed è uscito fuori che era incinta.

L’ecografia ha mostrato non uno, ma due feti. Sarebbe stata la terza coppia di gemelli in 5 anni!

“Eravamo colpiti, ma anche molto felici”, ha detto Carrie a Today. Gli sposi erano convinti che quella gravidanza fosse un dono di Dio.

Le gemelle biologiche sono nate il 28 febbraio, lo stesso giorno in cui sono nate le altre due coppie di gemelli. “Abbiamo pensato: ‘Dio mio, avremo tre coppie di gemelli, che facciamo?’ Sembra che Dio abbia senso dell’umorismo”, hanno detto i Kosinski in un’intervista al The Journal Times.

Il fatto che i sei bambini siano nati nello stesso giorno, ha fatto pensare a Carrie e Craig che qualcuno lassù avesse progetti speciali per la loro famiglia.

“Crediamo che visto che Dio ci ha accolti nella Sua famiglia, dovevamo adottare questi bambini e portarli nella nostra. Per noi è una grande benedizione. Amiamo tutti i nostri figli allo stesso modo. Non cambieremmo nulla nella nostra vita”, ha detto Carrie a Today.                                

Bambini felici

Ciascuno dei bambini Kosinski è molto diverso dagli altri. “Hanno la loro personalità, il che è divertente perché viaggiamo in sei direzioni diverse”, sostiene la mamma, per la quale è stato “davvero facile” aggiungere un’altra coppia di gemelli.

Carrie doveva solo programmare un orario piuttosto rigoroso ogni giorno. “Devo essere molto organizzata e attenermi all’orario, altrimenti le cose andranno fuori controllo”, dice.

I coniugi sono felici di condividere la loro storia con i media, e sperano che grazie alla loro esperienza le persone cambino atteggiamento nei confronti dell’adozione, che dà ai bambini l’opportunità di avere una vita normale e piena d’amore.

Fonti: stuff.co.nz; abcnews.go.com; es.newsner.com; hoy.com; gente.com.

Tags:
adozionegemelli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni