Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Erica e Franco: abbiamo adottato i nostri figli affidandoci a Gesù e Maria

ERICA E FRANCO MICUCCI,

Erica e Franco Micucci

Silvia Lucchetti - pubblicato il 22/01/22

Una coppia di sposi ha raccontato in un libro i viaggi adottivi in Cina e in Colombia per andare a conoscere i loro figli: Yu e Mary. In entrambe le esperienze Erica e Franco si sono sentiti custoditi dalla Vergine Maria: "è stata lei a guidarci".

Il penultimo numero del settimanale Maria con Te ci offre la testimonianza dei coniugi  perugini Erica e Franco Micucci – ingegnere lei, magazziniere lui – i quali, grazie all’aiuto della Vergine, hanno realizzato il loro duplice sogno di adozione. 

Dal diario, iniziato durante il viaggio per abbracciare la loro seconda figlia, è nato quasi naturalmente il libro dal titolo: “Da Oriente a Occidente. L’amore senza confini di una famiglia adottiva”, Tau editrice.

Nessuno di loro vantava dimestichezza con la scrittura a fini editoriali, ma…

(…) avevamo un grande desiderio di testimoniare la nostra gioia, la bellezza e la meraviglia dell’adozione,

(Maria con te)

“Ci siamo affidati a Gesù e Maria”

Sposati da 15 anni, sono stati sostenuti nel loro percorso di fede da don Francesco Buono, le cui parole: “la sterilità si cura con l’accoglienza e con l’ospitalità” hanno rappresentato il faro che ha illuminato la comune decisione di lanciarsi in questa straordinaria avventura.

Ci siamo affidati a Gesù e Maria e, con loro, abbiamo iniziato le pratiche per la prima adozione, pur non potendo contare su grandi risorse economiche e consapevoli che non avremmo scelto nulla, né il sesso, né l’età, né la provenienza, né eventuali problemi di salute del bambino o della bambina che sarebbe entrato o entrata a far parte della nostra famiglia.

(Ibidem)

Una tappa fondamentale: Medjugorje

Il loro percorso ha un prologo nel settembre del 2012, quando andarono a Medjugorje perun pellegrinaggio in cui ascoltarono questa Parola:

Esulta, o sterile che non hai partorito, prorompi in grida di giubilo e di gioia tu che non hai provato i dolori … Allarga lo spazio della tua tenda.

(Maria con te)

L’aborto spontaneo

In procinto di partire per la Cina, Erica iniziò una gravidanza che purtroppo si interruppe dopo circa due mesi.

Ecco, solo in quel momento, ci siamo sentiti davvero liberi di scegliere. E noi abbiamo scelto di andare avanti e di accogliere figli non nati da noi, ma che sono stati attesi, amati, voluti e desiderati.

(Ibidem)

In viaggio per conoscere Yu sotto la protezione di Maria

In entrambi i viaggi adottivi, prima in Cina e poi in Colombia, i due coniugi hanno sempre sentito accanto a loro la presenza costante della Madonna. Oggi Yu ha 11 anni e mezzo ed è stato adottato quando aveva 2 anni e 8 mesi. È nato il 24 maggio, ricorrenza in cui la Chiesa festeggia Maria Ausiliatrice, la Mamma che viene in soccorso dei suoi amati figli.

Non è una coincidenza. Quando andammo ad abbracciarlo, il nostro piccolo aveva bisogno più che mai dell’aiuto di questa Mamma speciale e la gratitudine fu ancora più grande quando scoprimmo che Maria Ausiliatrice è la patrona della Cina e protettrice dei cristiani cinesi. È stata lei a guidarci anche alla scoperta della chiesa a Pechino: quella dell’Immacolata Concezione, dove abbiamo vissuto la Pasqua del 2013. Gli stessi segni li abbiamo ritrovati nel viaggio per andare a prendere Mary e nella sua vita.

(Maria con te)

In Colombia, sempre guidati da Maria, per andare a prendere Mary

Infatti sei anni dopo, nel 2019, si snoda la seconda parte della loro avventura. La data della partenza doveva essere l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, ma fu da loro anticipata al 7 dopo aver appreso che quello in Colombia era un giorno speciale. In quella data si celebra la grande festa de “el día de las velitas”, il Giorno delle candeline che vede di notte tutte le strade illuminate per far luce alla Madonna, e le famiglie uscire in strada per chiedere la protezione di Maria.

(Nel video di seguito trovate il racconto di questa importante festa narrato proprio da Erica e Franco ospiti di Paola Saluzzi nel programma di TV2000 “L’ora Solare”. Dal minuto 25 al minuto 31).

L’incontro con Mary, una dolcissima bambina dagli occhi neri di 8 anni, è avvenuto il 10 dicembre, ricorrenza della Madonna di Loreto. Il racconto della sua storia presente nel fascicolo era pieno di ombre, in quanto bambina “difficile” perché traumatizzata dagli abbandoni subiti, ma anche delle tante luci emanate dalla sua bellezza e dai suoi carismi.

La nostra bambina è innamorata della Madonna

C’è stato un momento in cui abbiamo avuto paura di accoglierla nella nostra vita, ma non ci siamo fermati a questo. Abbiamo voluto credere in quel “buono” e Maria, ancora una volta, ci ha guidati, mostrandoci la meraviglia: Mary è innamorata della Madonna.

(Ibidem)

Infatti la chiama “la mas bella del mundo”, la più bella del mondo, in onore della quale cantava, quando l’hanno conosciuta, e ascolta tuttora di continuo le sue canzoni preferite: “Eres Maria l’Amor” (Maria tu sei l’Amore), “Maria Mirame” (Maria guardami) e “Contigo Maria” (Maria con te).

Testimoniare la gioia dell’adozione e ringraziare la Vergine Maria

Questi brani mariani, insieme al libro che ripercorre l’avventura di una doppia adozione sostenuta dalla fede, rappresentano il costante inno di lode e ringraziamentodi questa famiglia alla Vergine, da cui sono stati accompagnati e protetti passo passo.

ACQUISTA QUI IL VOLUME

9788862449465_0_424_0_75.jpeg
Tags:
adozionedevozione marianalibro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni