Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

social network

Ora più che mai il virtuale non deve essere virale ma virtuoso

Decalogo per una condotta sul web ispirata alla fortezza e alla carità: c'è bisogno di essere una vera compagnia proprio ora che il contagio riduce i contatti.

Cos’è l’effetto dogville? Perchè il Papa lo “cita”?

La «città del cane» non può non ricordare certi spazi online umanizzati, nei quali le sfumature lasciano il posto al bianco o al nero, a un’idea o al suo esatto contrario. Il "legame" con i …

Dispute storiche nella Chiesa: ritrovare la forza purificatrice del dibattito

La storia della Chiesa è costellata di dispute intellettuali talvolta molto lunghe e violente. Il Magistero ha sempre incoraggiato il dibattito. Converrebbe alle giovani generazioni ritrovare la …

Tik Tok: top5 challenge per famiglie. La sfida è generazionale! (VIDEO)

Mamma e papà, volete sapere cosa faccio tutto il tempo con quel telefonino? Va bene, ve lo mostro, però voi "state al gioco", dura solo pochi secondi (ma possiamo riguardarcelo all'infinito)

Radio Maria e la “carta d’identità” di Gesù. I social si scatenano

Una semplice immagine che però ha destato un po' di critiche e in noi una piccola riflessione.

La piaga social del cristianesimo: il TRASHendentale

L'evangelizzazione o anche la semplice manifestazione della nostra fede sui social non prevede in nessun caso, ripeto, in NESSUN CASO, l'uso di glitter, luci strobo e aureole scintillanti. Noi …

Cosa rischia chi insulta e offende il Papa sui social network?

Offendere il pontefice su Facebook, Twitter, ecc è penalmente rischioso. Ecco perché

A 11 anni è un vero chef per amore della mamma malata

Omari Mc Queen ha imparato a cucinare da piccolissimo a causa delle emicranie paralizzanti di sua madre Leah che le impedivano di svolgere le mansioni domestiche. Ora ha un suo ristorante in cui …

7 consigli per restare umani nei social network

Meglio dare una buona notizia che criticarne una cattiva. Fatela breve e, possibilmente, ironica.

Confessa l’omicidio sui social. Ma la visibilità esaspera la colpa e non offre perdono

Lunedì scorso Alberto Pastore, 23 anni, ha ucciso a coltellate l'amico Yoan Leonardi. Prima dell'arresto ha girato un video e lo ha messo su Facebook e Instagram: è un monologo pubblico, segno dei …