Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 01 Dicembre |
San Charles de Foucauld
Aleteia logo
Approfondimenti
separateurCreated with Sketch.

Noi che il bacio lo vorremmo dare alla suora…

Napoli-bacio-fra-le-modelle-la-suora-si-infuria-e-le-allontana

Serena de Ferrari via instagram

Lucandrea Massaro - pubblicato il 19/07/22

Diventata suo malgrado protagonista dei social, questa suora di Napoli è un esempio pratico di come funziona internet: o esaltare o denigrare. Senza vie di mezzo.

In un giorno appena è diventata virale l’anziana suorina che si è intromessa durante un bacio tra due ragazze che stavano girando uno spot, dividendo le due ragazze preoccupata per lo scandalo che stavano dando. Ecco il filmato se lo avete perso:

La fiera del ditino alzato

Qualsiasi cosa si pensi di un bacio o delle relazioni tra persone dello stesso sesso, quello che è mancato sui social è proprio la tolleranza e la capacità di empatizzare col prossimo, anzi la larga maggioranza ha preferito crocifiggere la suora per la sua “ignoranza” (anche scolastica non solo perché definita “omofoba”). E volendo anche un po’ di sano rispetto per gli anziani.

Si possono infatti leggere “dotte” analisi sul fatto che la ultra ottantenne suora fosse ignorante perché povera e che per tale motivo sia stata costretta a farsi suora dagli usi del tempo (le troppe bocche da sfamare).

Che dietro ci possa essere una vocazione nessuno lo presume, a lei in quanto donna che ha fatto una scelta che il mondo definisce “assurda”, il beneficio del dubbio non viene concesso. Solo il paternalismo di cui di solito si accusa la Chiesa. Ma è questo spesso il problema, si cambia un clericalismo con un altro, ma almeno la Chiesa perdona sempre. Qui voci di “perdono” o di comprensione se ne vedono poche, anche se ci sono delle eccezioni, parziali, come racconta Repubblica:

 Antonello Sannino, dell’Antinoo Arcigay Napoli, nella reazione della suora  non vede cattiveria: “Non ho visto una reazione aggressiva ma perfino stupìta, sembra una signora uscita da un’altra epoca”. E aggiunge: “Fa persino quasi tenerezza, è un pò come se fosse stata catapultata in una epoca che non è la sua”. Cita il film ‘Non ci resta che piangere’ e Massimo Troisi. “E’ un pò come quando Troisi si trova nel Medioevo e incontra Leonardo Da Vinci che gli spiega il treno – spiega – sono due epoche che non si parlano e che si incontrano. La velocità del cambiamento ha tenuto dietro molte persone e la reazione della suora è stata proprio dovuta a due epoche si sono incrociate senza conoscersi. E’ stata catapultata in un’altra epoca, tutto qui”.

Alla suora, di cui non conosciamo nemmeno il nome a differenza delle modelle e attrici protagoniste della serie tv “Mare Fuori“, Serena de Ferrati e Kyshan Wilson, impegnate nello shooting, va la nostra solidarietà e la voglia di darle un abbraccio e sì, anche un bacio. Se ce lo permette…

Tags:
napoliomofobiaomosessualitàsocial networksuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni