Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

mamma

Lutto perinatale: le parole luminose di una “mammangela”

Le chiamano “mammangele”, quelle madri che hanno perduto il figlio troppo presto (in utero o dopo qualche ora di vita). La testimonianza di una di loro, Isabelle Verney, mostra che a dispetto …

Letterina di Natale di una mamma (… perché anche i grandi hanno tanti desideri!)

Tra l'ironico e il molto serio, ecco alcune richieste a Gesù Bambino. Una soprattutto: cambia il mio cuore, fanne una capanna per accoglierTi dentro la vita.

Marlene, la mamma che abbraccia Rodrigo, il suo bambino nato senza volto

Il Portogallo commosso per un bambino nato senza occhi, naso e parte del cranio

Poliziotti uccisi a Trieste: la madre dell’assassino chiede perdono per suo figlio

Dinanzi al diluvio di insulti, quel pavimento della caserma, macchiato di sangue, dovrebbe essere solo il luogo di un attonito silenzio

La dignità di una mamma!

Caritas parrocchiale, consegna settimanale dei pacchi-viveri. Una giovane donna rinuncia al cibo per lei per avere più latte per la sua bambina.

Eliska, la bambina-miracolo nata nonostante la morte cerebrale della mamma

I medici sono riusciti a far sì che nascesse viva anche se la madre era in stato di morte cerebrale dopo un'emorragia cerebrale alla 16ma settimana di gravidanza

Timmy doveva essere un vegetale. Ma oggi scrive poesie e suona la chitarra!

Affetto da una rara sindrome, "cri du chat", la sua è una storia di speranza per molti ammalati. Una madre tenace ed esperti qualificati gli hanno cambiato il destino

È morta la mamma che aveva rifiutato cure aggressive per far nascere sua figlia!

Glory Obibo è morta domenica scorsa a soli 29 anni, dopo tre mesi dalla nascita delle sua Greta. Alla scoperta del tumore aveva detto: «Ho fede, io sto male ma la bambina è sana, non voglio …

Perché la cura del bambino è “affare” di mamma? La risposta è nel cervello

Una recente ricerca condotta sui topi evidenzia il ruolo di un’area cerebrale maggiormente sensibile nelle femmine all’ossitocina, l’ormone dell’accudimento.

Allattamento al seno: un bene prezioso per il neonato, per la mamma e per tutta la famiglia

Il latte materno e l’allattamento al seno: l'Organizzazione Mondiale della Sanità lo consiglia come alimento esclusivo nel periodo compreso tra la nascita e il 6° mese di vita, ecco la nostra …

1 2 3 8