Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

educazione

D’Avenia: orfani di autorevolezza, i figli diventano tiranni

Dalle colonne del Corriere Alessandro D'Avenia dipinge il ritratto della grave carenza educativa in atto, una mancanza di volti autorevoli che rende i bambini schiavi del loro istinto dispotico.

“Non imponga la sua ideologia sessuale né a me né ai miei figli”

Il messaggio di una mamma latina a un sindaco democratico scuote le reti sociali negli Stati Uniti: “Anche la mia famiglia merita rispetto”

Lo smartphone e i bambini: ci vorrebbe una “class action” dei genitori

Oggi tutti conoscono gli effetti potenzialmente devastanti degli smartphone sui bambini. Eppure la quasi totalità degli adolescenti ne possiede uno. Che cos’è che s’inceppa? La pressione sociale …

I due consigli di Papa Francesco per educare un figlio

«Nell'arte di arrampicarsi, l'importante non è non cadere, ma non restare a terra». Papa Francesco non ha esitato a citare queste parole di una canzone montanara cara al suo cuore, per illustrare …

Una nuova alleanza per il pluralismo scolastico

Emergenza educativa e libertà di scelta in un colloquio con Donato Petti, direttore della «Rivista lasalliana»

Le panche dell’amicizia: l’apertura all’altro comincia alla ricreazione in cortile

Le ricreazioni possono essere lunghe per un bambino timido o un po’ isolato. Le panche dell’amicizia cambiano la cosa: invece di restarsene soli in un angolino, i bambini si siedono su questa …

A Natale c’è il presepe… e a Pasqua? Il giardino della Resurrezione

Un'idea per aiutare i bambini a meditare la gioia della Pasqua: costruire il luogo della Passione di Gesù e poi far rotolare via per sempre il sasso davanti al Sepolcro!

Cari mamma e papà, non ditemi sempre che sono bravissimo!

Valorizzare l'impegno dei nostri figli deve essere un modo per stimolare la loro libertà, non per schiacciarla con false e opprimenti pretese di eccellenza.

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.