Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

confessione

È giusto essere assolti dal sacerdote senza elencare i propri peccati?

Il liturgista Finotti spiega le fasi della confessione ed evidenzia: se i peccati sono mortali vanno sempre spiegati

Cosa dire al sacerdote al momento della Confessione?

Un esame di coscienza ben fatto aiuterà a trovare la risposta

Avete paura di andare a confessarvi? Recitate questa preghiera per avere coraggio!

Chiedete a Dio di portare luce nell'oscurità perché vi aiuti ad accostarvi al sacramento della sua misericordia

“La pornografia è presente in 8 Confessioni su 10”

Sposato, vedovo e poi sacerdote, Martin-Prével apporta una visione molto interessante sullo tsunami che rappresenta oggi la pornografia

Perché dobbiamo confessarci?

Sapete che la Confessione è uno dei sette sacramenti – il sacramento della Riconciliazione o della Penitenza –, istituito da Gesù Cristo

Un sacerdote autistico offre consigli ai penitenti autistici e ai loro confessori

Oltre al nervosismo abituale, ci sono le nostre difficoltà sensoriali o sociali, ma questi suggerimenti possono aiutare

“Suore che confessano” e Sinodo: come evitare fraintendimenti

L'assise sinodale sta concludendo la sua prima settimana. Alcuni media stanno cercando di montare qualche “caso” (un po' perché non colgono i termini della questione e un po' per incassare facili …

Prima di andare a confessarvi, chiedete a Dio di effondere la sua misericordia su di voi

Immaginatevi come colui che il Buon Samaritano ha trovato lungo la strada, permettendogli di guarire le vostre ferite

Confessa l’omicidio sui social. Ma la visibilità esaspera la colpa e non offre perdono

Lunedì scorso Alberto Pastore, 23 anni, ha ucciso a coltellate l'amico Yoan Leonardi. Prima dell'arresto ha girato un video e lo ha messo su Facebook e Instagram: è un monologo pubblico, segno dei …