Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

nigeria

Mons. Kaigama: “Se le elezioni saranno caratterizzate dalla violenza, molti nigeriani innocenti ne pagheranno lo scotto”

“ACS può mobilitare la sua rete mondiale di amici, benefattori e simpatizzanti per pregare per la Nigeria in questo momento critico delle elezioni”

Nigeria: genocidio di cristiani?

Nel paese più popoloso dell’Africa, è in atto una vera e propria pulizia etnica

La vocazione di Eseosa: tornare in Nigeria per costruire una casa a Dio

Nella terra di Boko Haram, del Voodo e della corruzione dilangante, ci sono bambini abbandonati per strada che implorano: "Prendimi, mamma" e lei li accoglie.

Vietati voodoo e stregoneria: nuove speranze per le nigeriane costrette alla prostituzione

Prima di venire in Europa e lavorare in strada per sdebitarsi dai loro aguzzini, sono costrette a partecipare a violenti riti di iniziazione: una sorta di maleficio che si toglierebbe dopo aver …

La prima donna meccanico nigeriana che insegna il mestiere alle prostitute e alle ragazze madri

Sandra Aguebor, laureata in ingegneria meccanica, insegna gratuitamente alle donne come riparare auto e moto per offrire loro un'altra possibilità!

Escono dalla messa di Capodanno: è strage di cristiani in Nigeria

Attentato con almeno 17 morti a sud del Paese, dove la persecuzione è ai massimi livelli. L'ombra del terrorismo

Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù, rapito 5 giorni fa

Lo annunciano il ministro degli esteri Alfano e il Vicariato di Roma. Sollievo di Papa Francesco.

Le drammatiche immagini della vile strage dei cattolici in Nigeria

Questa volta c'entrerebbe la droga e non i fondamentalisti di Boko Haram