Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Febbraio |
San Giuseppe da Leonessa
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Attacco alla chiesa cattolica in Nigeria: una richiesta di giustizia e protezione per le minoranze cristiane

jihadisti opprimono i cristiani

Shutterstock

Lucandrea Massaro - pubblicato il 16/01/23

La morte del parroco padre Isaac Achi e l'appello del governo per la sicurezza delle comunità cristiane in paesi a rischio

In Nigeria, un gruppo di banditi ha perpetrato un brutale attacco contro la chiesa cattolica di San Pietro e Paolo a Kafin-Koro, nella regione di Paikoro e diocesi di Minna. L’attacco ha avuto luogo prima dell’alba di domenica, e ha causato la morte del parroco padre Isaac Achi e ferito il suo collaboratore padre Collins. Gli aggressori hanno dato fuoco alla residenza parrocchiale e sono fuggiti prima dell’arrivo delle forze di sicurezza.

Il responsabile delle relazioni pubbliche della polizia nello Stato, Wasiu Abiodun, ha confermato l’accaduto e ha dichiarato che “i banditi hanno tentato di entrare nella residenza, ma non ci sono riusciti, e hanno dato fuoco alla casa, mentre il reverendo padre è morto carbonizzato”. La polizia sta attualmente conducendo indagini per trovare e arrestare gli aggressori.

“In Nigeria stamane padre Isaac Achi è stato ucciso e bruciato mentre il suo assistente P. Colins Omeh è rimasto gravemente ferito. Padre Isaac era un sacerdote anziano della diocesi cattolica di Minna, Stato del Niger. AcsItalia prega affinché la sua anima possa riposare in pace!” si legge in un tweet di Aiuto alla Chiesa che Soffre, Fondazione Pontificia che sostiene i cristiani perseguitati per la loro fede, anzitutto in Iraq e in Siria.

Cristiani in pericolo nel mondo

L’aggressione alla chiesa cattolica in Nigeria è stata condannata a livello internazionale, con il ministro degli Esteri e vicepresidente del Consiglio, Antonio Tajani, che ha parlato di “un attacco codardo e disumano” e ha espresso le sue condoglianze ai fedeli. Tajani ha lanciato un appello “a tutti i governi a proteggere le minoranze cristiane” poi l’annuncio: “Presto nominerò un inviato speciale per tutelare i diritti dei cristiani nel mondo”.

Inoltre, un attacco terroristico è avvenuto anche in una chiesa pentecostale nella città di Kasindi, nella provincia del Nord Kivu della Repubblica Democratica del Congo (RDC), causando morti e feriti. La protezione delle minoranze cristiane è una questione di importanza globale e i governi devono agire rapidamente per garantire la sicurezza e la tutela dei diritti di queste comunità.

Tags:
cristiani perseguitatinigeria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni