Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Ottobre |
Santa Teresa d'Avila
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Il mistero degli incontri amorosi… e dell’intercessione dei santi (1/5) 

Instagram : mariehelene.jacinthe

Illustrazione: Marie-Hélène Bordes

Mathilde De Robien - pubblicato il 12/02/21

Si avvicina san Valentino, e allora proviamo a penetrare il mistero dell’incontro amoroso, della speranza ai primi sguardi, per capire chi sia – il caso o la Provvidenza – a modificare il corso di due esistenze. 

Sono rare le coppie che non hanno alcun ricordo del giorno in cui si sono incontrate per la prima volta. Un ricordo benefico che lo psichiatra Robert Neuburger chiama il “mito fondatore” della coppia, la bella storia che sottolinea gli aspetti improbabili di un incontro tra due esseri. Una storia che questi ultimi amano raccontare o raccontarsi, scorgendo talvolta nell’incredibile inanellarsi dei fatti una vera spinta della Provvidenza. Un’evocazione che, se durante una crisi di coppia ancora suscita un sorriso, fa dire ai terapeuti che la speranza non è ancora tutta perduta: come a dire che il ricordo è lungi dall’essere remoto.

In alcuni il ricordo dell’incontro amoroso è intimamente legato alla fervida speranza di incontrare l’anima gemella e alle preghiere che con questa intenzione hanno rivolto al Cielo, magari per la mediazione di un santo. Invocazioni che si sono rivelate particolarmente efficaci. Ecco delle testimonianze.

Preghiera del beato FrérDéric Ozanam per sé stesso

Lorraine e Thomas si sono incontrati nel luglio 2013 e si sono sposati un anno dopo, nell’agosto 2014. Una grazia che Lorraine attribuisce volentieri al beato Frédéric Ozanam. Pochi anni prima Lorraine, studentessa a Lione, avvertiva fortemente il desiderio di incontrare il suo futuro marito. A partire dal 2010 – all’epoca aveva 27 anni – decise di associare la sua preghiera a quella di un’amica per domandare a Frédéric Ozanam di intercedere in loro favore. Ecco il suo ricordo:

Nel 2012 pregavamo quasi tutte le sere con l’aiuto di una formula scritta da Frédéric Ozanam per sé stesso… Poi abbiamo chiesto a San Giuseppe, alla Vergine Maria… La nostra domanda si faceva sempre più insistente, anche se restavamo fiduciose riguardo alla bontà del Signore.

Parallelamente alla sua devozione verso il fondatore della Società di San Vincenzo de’ Paoli, Lorraine s’impegnò nell’associazione À Bras Ouverts (ABO). E fu proprio durante un picnic organizzato dagli accompagnatori dell’associazione che finalmente conobbe Thomas.

Novena a Santa Rita

Se santa Rita è nota come patrona delle cause impossibili, Anne-Solene, da parte sua, non ha atteso di essere in condizioni disperate per rivolgersi alla santa di Cascia. Colui che sarebbe poi diventato suo marito era un amico della sua sorella maggiore, che lei incontrava regolarmente in chiesa al coro:

Il nostro amore per il canto e per il buon Dio – racconta Anne-Solaine – ci ha portati a parlare più frequentemente e, poco tempo dopo, ho fatto una novena a Santa Rita. L’ultimo giorno della novena lui è venuto a dichiararsi. Santa Rita mi ha offerto questo meraviglioso regalo mentre io le domandavo di preparare il mio cuore in silenzio per essere pronta all’incontro col mio futuro marito.


ŚWIĘTA RITA

Leggi anche:
La preghiera a Santa Rita da Cascia per rimanere incinta

Intercessione di san Giuseppe

Santo patrono dei lavoratori, dei padri di famiglia, della Chiesa universale, invocato per trovare lavoro, alloggio, nonché per la grazia di una buona morte, san Giuseppe è pure un eccellente intercessore per trovare l’anima gemella. Almeno questo è quanto ha sperimentato Élise, che allora aveva 35 anni e desiderava sposarsi. Mentre tutto sembrava andare storto, nella sua vita, sia sul piano professionale sia su quello personale, un 1º maggio – festa di san Giuseppe lavoratore – decise di andare a messa… in una chiesa dedicata a san Giuseppe. Arrivò tardi, ma anche il prete stava ritardando: «Il primo segnale che san Giuseppe mi stava aspettando», avrebbe constatato. Alla fine della messa si diresse verso una grande statua di san Giuseppe e lo supplicò di aiutarla:

Ho fatto molte novene ma ora non ce la faccio più, aiutami! Se mi affido a te, mandami entro un mese a partire da oggi una pista per il lavoro o l’incontro con un uomo.

Qualche giorno più tardi andò a iscriversi su un sito cristiano per incontri e venne contattata da Thibault:

Era stato toccato dal testo del mio annuncio. Poi ci siamo incontrati regolarmente e sposati un anno dopo. Mi ha fatto la sorpresa di portarmi, come prima tappa del viaggio di nozze, a Cotignac per ringraziare san Giuseppe.

Devozione a Maria che scioglie i nodi

Una devozione mariana la cui origine risale al XVIII secolo, legata a un quadro attribuito a Johan Melchior Schmidtner che si trova oggi ad Augsburg in Germania. Da allora fioccano le testimonianze di difficoltà appianate e sciolte grazie alla novena a Maria che scioglie i nodi. È il caso di Maïlys, sposata ad Henri e madre di tre bambini, che confida di aver ricevuto numerose grazie strettamente connesse a questa novena, in primo luogo quella di aver incontrato suo marito.

Eravamo amici ai corsi di economia, poi io sono partita per lavorare a Montréal. Pregavo molto perché Dio facesse luce sulla mia vocazione, e recitavo la novena a Maria che scioglie i nodi. Nel corso di una novena – erano già sei mesi che stavo in Canada – Henri mi ha chiamato per dirmi che gli sarebbe piaciuto venire a lavorare a Montréal come me. Poi io ho perduto il mio lavoro e dunque il permesso di soggiorno. Quando ho detto a Henri, al telefono, che sarei dovuta tornare in Francia, lui mi ha subito risposto “allora resto anch’io”, abbandonando le pratiche per il permesso di soggiorno. Mi ha aspettato all’aeroporto al mio rientro e quel giorno ho avuto la certezza che fosse l’uomo della mia vita. Ringrazio Dio ogni giorno di avermi inviato Henri.




Leggi anche:
Il mistero degli incontri amorosi… e del Signore che s’intromette (2/5) 




Leggi anche:
Il mistero degli incontri amorosi… e del caso che cela la Provvidenza (3/5) 




Leggi anche:
Il mistero degli incontri amorosi… e della facilità nel discernimento (4/5) 




Leggi anche:
Il mistero degli incontri amorosi… e di fiori che germogliano tra i rovi (5/5) 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
beato federico ozanamcoppiacoppie in crisidevozionedevozione marianafidanzamentosan giuseppesan valentinosanta rita da cascia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
4
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
5
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni