Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

carcerati

Ci scrive un “confratello monaco Wi-Fi”, condannato all’ergastolo ma chiamato alla santità

I frutti germinati dal Primo capitolo generale del cosiddetto Monastero Wi-Fi del 19 gennaio 2019 continuano a maturare in modo commovente, raggiungendo i fratelli più lontani, come i condannati …

Lo Spirito è il vero Wi-Fi che raggiunge tutti: scambio epistolare con i fratelli ergastolani

Anche grazie al nostro semplice servizio di diretta Facebook delle catechesi (e al supporto fondamentale di Guido, marito di Costanza Miriano) la bellezza di una giornata di preghiera comune, l'ormai …

Carcerato italiano disegna immagini per i francobolli vaticani

L'Ufficio Filatelico Vaticano prende sul serio l'invito del Papa di dare speranza per tutti

La sedia papale che ha ridato senso alla vita di un ex carcerato

“Grazie a Sua Santità Papa Francesco ora so cosa devo fare”

Salire la Scala di Giacobbe con i gradini verticali di una cella di prigione

Un carcerato offre lezioni su come vivere seguendo la Regola di San Benedetto

10 detenuti scrivono a Papa Francesco: “Aiutaci a…”

Le lettere dei detenuti di San Vittore. Il pontefice li incontrerà in occasione della visita pastorale a Milano

Un galeotto ignorante regala perle di teologia al cappellano del carcere

Don Marco Pozza ripercorre l’”iradiddìo” dell’Incarnazione attraverso le stagioni della vita di Gesù e le illuminanti gaffe di un carcerato

Miracoli latinoamericani di Papa Francesco

All’appello giubilare per un gesto di clemenza con i carcerati rispondono Cuba, Nicaragua, Bolivia, Paraguay, Venezuela e El Salvador

Vi spieghiamo perché la rieducazione fuori dal carcere funziona (e va incentivata)

Il Governo apre a Papa Francesco sui detenuti meritevoli. Il cappellano del carcere di Padova: percorsi fuori dai penitenziari per cambiare la loro vita

Carceri, cardinal Ravasi: dalla parte di Abele ma anche di Caino

Il Presidente del Pontificio consiglio per la Cultura è così intervenuto al convegno promosso da `Il Cortile dei Gentili