Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

migrazione

La fragilità? Il luogo dove ritrovare Dio

Grazie ai Cavalieri di San Martino un tema lontano dai salotti della politica affrontato senza retorica, ma alla luce del Vangelo

Il sacerdote che dà fastidio a sindaci e narcos

Alejandro Solalinde e la difesa dei migranti in Messico

I migranti non sono merci, ma esseri umani

Ripamonti (Centro Astalli): “Papa Francesco a Lesbo va in direzione opposta alla fortezza Europa”

Ciudad Juarez, la Lampedusa del Messico

Rigoni (scalabriniano): "La migrazione è una condizione umana permanente. Niente può fermare chi è in cerca di sopravvivenza"

“Mi chiamo Aweis e cerco libertà”

L’odissea di un giovane somalo che in fuga dal suo paese ha attraversato il deserto e il mare per raggiungere Lampedusa e un luogo senza guerra

Francesco al Congresso: America, ricordati chi sei

Il papa invita gli americani a non dimenticare di essere la terra di "sogni" per molti e incoraggia a difendere la vita, abolendo la pena di morte e il commercio delle armi

«Su povertà, clima e immigrazione la pensiamo come il Papa»

Alla vigilia della visita di Francesco alla Casa Bianca, intervista al Segretario di Stato Usa, John Kerry

Il Generale dei Gesuiti: “ricordiamoci che tutti siamo stati dei rifugiati”

Il JRS - Servizio dei Gesuiti per i rifugiati compie 34 anni. Oggi assiste quasi 950 mila persone in 50 Paesi del mondo

“Chi chiede asilo lo chiede a te”

Il Centro Astalli per i rifugiati lancia una campagna di sensibilizzazione in prossimità della Giornata mondiale del rifugiato 2014

Donne che emigrano, autonome e vulnerabili

Spesso soggette a discriminazioni, quando non vittime del traffico di esseri umani, le donne dovrebbero essere maggiormente tutelate a livello nazionale e internazionale