Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Gennaio |
San Sebastiano
home iconApprofondimenti
line break icon

Boom di ascolti per la fiction di Niccolò Ammaniti. Ma quante falsità sulla Madonna di Civitavecchia!

AMMANITI CIVITAVECCHIA

Associazione Amici di Piero Chiara I CC BY 2.0

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/05/18

"Il miracolo" fa il pieno di spettatori e l'autore si gode il successo con la sua opera di disinformazione (malcelata) sulle lacrime di sangue della Madonnina

Tra il 2 e il 6 febbraio 1995, in località Pantano, frazione di Civitavecchia, una Madonna di gesso proveniente da Medjugorje e opportunamente sistemata nel giardino dalla famiglia Gregori, lacrima sangue per tredici volte. Il 15 marzo succede di nuovo, però nelle mani del vescovo Girolamo Grillo, che fino a quel momento si era mostrato allarmato e assai scettico. Il caso scatena le attenzioni di media e fedeli di tutto il mondo sulla città in provincia di Roma.

Oggi quella storia ha ispirato lo scrittore e autore televisivo Niccolò Ammaniti, che ha lanciato la serie Tv “Il miracolo”. Nella prima puntata dell’8 maggio boom di ascolti e tanta curiosità intorno alla produzione di Ammaniti.

D’altro canto gli elementi per attirare il pubblico ci sono tutti: la lacrimazione mariana, indagini che smentiscono la veridicità del miracolo, preti trasgressivi. Un cocktail di giallo e thriller, che ha sotto traccia la poca credibilità della Chiesa.

“Madonne che piangono ce ne sono tante…”

Ammaniti però ha dimostrato di avere le idee poco chiare su cosa sia realmente accaduto a Civitavecchia. Aleteia ne ha parlato con il giornalista Saverio Gaeta, scrittore e tra i massimi esperti di apparizioni mariane.

«Lascio ai critici televisivi e cinematografici il compito di giudicare la qualità estetica e narrativa della fiction – premette Gaeta – mi limito ad alzare la voce sulle cose inesatte, sulle falsità che Ammaniti ha dichiarato nella presentazione questo prodotto».

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
civitavecchiamadonnamiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
6
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni