Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconChiesa
line break icon

Perché nelle apparizioni Maria piange così spesso?

Christopher Brown / Flickr CC

don Antonio Rizzolo - Credere - pubblicato il 29/09/15

Le lacrime della Madonna sono un segno del suo amore verso di noi

Caro don Antonio, perché nella apparizioni spesso la Madonna piange? Lei, che è in cielo tra i beati, come può soffrire e addolorarsi?

Alfredo, Civitavecchia

Le lacrime di Maria sono un segno del suo amore per tuti i suoi figli. Sono un appello alla conversione, abbandonando la via del peccato e del male. Nello stesso tempo sono un invito ad avere compassione di tutti, a lasciarci commuovere dalle miserie e dalle sofferenze dei nostri fratelli, ad avere misericordia. E’ vero che Maria è nella gioia del cielo, ma è anche vicina a ciascuno di noi come nostra madre. L’ha voluto Gesù quando dalla croce, guardando Maria, disse al discepolo prediletto: “Ecco tua madre!” (Giovanni 19,27).

D’altra parte la beatitudine celeste è la gioia dell’amore e non significa indifferenza, anzi, al contrario, partecipazione, compassione, affetto profondo. E’ Dio stesso che ci ama così, come insegna la Bibbia. “Il mio cuore si commuove dentro di me, il mio intimo freme di compassione”, dice Dio al suo popolo d’Israele (Osea 11,8). Lo stesso Gesù, il Figlio eterno che ci rivela il volto del Padre, pianse più volte: per la morte dell’amico Lazzaro (Giovanni 11,35) alla vista della città di Gerusalemme che non aveva accolto il suo annuncio (Luca 19,42).

C’è un bell’articolo di don Primo Mazzolari sulle lacrime di Maria. Ne cito qualche passo. “Dove una mamma piange”, scriveva don Primo, “c’è un calvario con sopra una croce, e ai piedi la Madonna che piange sulle pene di una sua creatura. Non c’è una lacrima di mamma che non le appartenga, come non c’è un figliolo che non sia il suo e per il quale ella non pianga quand’egli soffre. Non è necessario ch’io vada alla Salette o a Fatima o a Siracusa per ricordarmi delle lacrime dlela madonna: però, quei luoghi mi confermano il miracolo di ogni momento, per cui la divina maternità viene esaltata dalla sua umana incircoscritta pietà”.

Don Mazzolari spiega poi che le lacrime di Maria vogliono vincere la nostra aridità di cuore. A volte, scrive, non basta pensare all’esempio di Cristo o a Dio Padre misericordioso, ma “ci vogliono le lacrime della Madonna, ci vuole la sua pietà per sfondare la resistenza dei nostri cuori. Le lacrime della Mamma sono più persuasive e insinuanti: come certe piogge lente e rade e senza vento, vanno in fondo, alle radici del sentimento e lo piegano verso la pietà”. E continua: “Le lacrime della Madonna sono l’argine più valido contro l’impietrimento del cuore dell’uomo. Se ella non piangesse lungo la via crucis di ogni creatura umana, se i suoi figlioli non la vedessero come piage in ogni mamma, la pietà avrebbe già lasciato la terra. La Madonna piange, non protesta: la Madonna piange, non impreca: la Madonna piange, non condanna. Eppure, su quelle lacrime, come sopra un motivo d’irresistibile comunione, si convoglia ogni onda di bene. Per queste lacrime incomincio a capire perché la Madonna è chiamata ‘l’onnipotenza che supplica’. Signora delle lacrime, piangete per noi! Altro non vi chiediamo che l’ultimo posto nella vostra più piccola lacrima, o Madonna del pianto, o Signora della pietà”.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
apparizioni marianemadonnamadonna di fatima
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni