Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 07 Luglio |
Santa Maria Goretti
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

“Porgi l’altra guancia”: una logica nuova a cui ci educa lo Spirito

VOLTO GUANCIA DONNA

sun ok|Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 12/06/22

Come si fa a non opporsi a chi ci fa del male, come ci chiede Gesù? Solo se ci lasciamo illuminare dal dono dello Spirito riusciremo a giudicare e amare come fa Cristo.

Vangelo di Lunedì 13 Giugno (S. Antonio da Padova)

Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due. Da’ a chi ti domanda e a chi desidera da te un prestito non volgere le spalle.

(Matteo 5,38-42)

La storia ha prodotto una logica di comportamento convincente: “occhio per occhio e dente per dente”. È la morale a specchio che ci fa comportare di conseguenza a ciò che sperimentiamo: se io ricevo un bene do un bene, se ricevo un male rispondo con la stessa moneta.

Gesù frantuma questo specchio e indica una logica nuova, un modo nuovo di scegliere:

“ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due. Da’ a chi ti domanda e a chi desidera da te un prestito non volgere le spalle”.

Questo tipo di richiesta conserva un alone di romanticismo quando viene proposta in astratto, su storie ipotetiche, e con persone che non sono reali, ma quando toccano la storia concreta di ognuno di noi, e la sofferenza reale che alcune persone infliggono alla nostra esistenza allora tutto cambia: il romanticismo diventa assurdità, e ciò che ci sembrava una richiesta ammirevole la percepiamo come un’ingiustizia.

Umanamente abbiamo ragione, ma la richiesta di Gesù la si comprende solo alla luce del dono dello Spirito. Più facciamo spazio in noi alla vita spirituale e più in noi cambia il metro di giudizio, e il modo di scegliere.

Cominciamo a ragionare e a scegliere alla maniera di Gesù. Quindi per prendere sul serio questa pagina del Vangelo non dobbiamo farci violenza, ma fare spazio a una sempre più grande esperienza spirituale in noi.

Tags:
amoredalvangelodioggigesù cristonemici
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni