Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Luglio |
Sant'Antonio Maria Zaccaria
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Cosa fanno i doni dello Spirito Santo?

shutterstock_2019546236.jpg

danielemperador | Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 10/06/22

Chiedo allo Spirito di togliermi tutte le maschere, di cancellare in me tutto ciò non è autentico

I doni dello Spirito Santo mi aiutano a crescere e mi perfezionano. Mi guariscono dentro, mi purificano.

Dice padre Kentenich che i doni “mi regalano la capacità di obbedire alle ispirazioni dello Spirito Santo – non alla ragione – e di seguirle docilmente con rapidità, costanza ed eroismo”.

Lo Spirito mi porta a prendere decisioni in Dio e non lontano da Lui. Sono figlio di Dio e vivo nel mondo, ma non sono del mondo.

Quando vivo dello Spirito mi è facile seguire gli spunti di Dio.

Dio e io, una cosa sola

E allora sono più me stesso senza smettere di essere interamente possesso di Dio. È quello che sottolinea Pablo D’Ors parlando di San Charles de Foucauld:

“Normalmente assomigliamo tutti a qualcuno, ma lui non assomiglia a nessuno. L’avventura di essere se stesso, ascoltare la coscienza e obbedirle sempre… Ha sofferto per il suo amore, è stato un vero cercatore, un innamorato instancabile. È un esempio di come la fede sia stata carnale; l’ha incarnata”.

Lo Spirito Santo con i suoi doni ha fatto sì che questo santo fosse sempre se stesso.

Amare da quello che sono

Non voglio rinunciare al mio modo d’essere, alla mia identità. Sono me stesso, e per questo opto per l’amore.

Non smetto di amare dalla mia verità, ed è amando come sono che divento capace di seguire qualsiasi spunto che lo Spirito Santo pone nel mio cuore.

Chiedo allo Spirito di togliermi tutte le maschere, di cancellare in me ciò che non è autentico.

Di tirarmi fuori dalla mia povertà e di elevarmi al di sopra delle mie paure. Di non rinunciare mai alla verità che Dio ha seminato nel mio cuore.

Voglio essere fedele a me stesso, ai miei sogni, ai miei desideri più intimi.

Sono fedele al mio carisma, al mio dono. All’originalità che Dio vuole che doni a quelli che amo. Come sono è forse come mi vedono gli altri.

Voglio imparare a vivere come Dio mi ha creato, dalla mia verità. Lo Spirito mi rivela il mio essere autentico, il senso della mia vita.

Tags:
spirito santo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni