Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
Blanca de Castilla
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Marina, la “fotografa” della Vergine: posto le immagini di Maria per far pregare tutti

Marina-Soriani

Marina Soriani | Facebook

Silvia Lucchetti - pubblicato il 16/11/21

Marina nel tragitto casa-ufficio si ferma a pregare nelle chiese del centro di Roma e lì immortala le più belle opere che ritraggono la Madonna. Poi le posta su Facebook e whatsapp. La sua missione? avvicinare più persone possibili alla fede

Su Maria con te è apparsa la testimonianza della signora Marina Soriani, impiegata romana di 61 anni, che racconta il suo amore tanto semplice ma profondo per la Madonna. Ne parla con timidezza, quasi senza trovare le parole, però nei fatti la sua vita quotidiana, fin dalla sveglia all’alba, è tutta imperniata sulla devozione a Maria.

Per prima cosa recito il Rosario. Riesco a portare a termine quattro corone già alla mattina. Il Rosario mi accompagna per tutto il percorso fino al lavoro. C’è tanto bisogno di preghiera in questo tempo difficile.

(Maria con te)

La “fotografa” di Maria

Marina nel tragitto casa-ufficio non solo prega – quando personalmente mi capita di vedere qualcuno in metro che invece di stare al cellulare sgrana il rosario resto sbalordita – ma scatta fotografie con il suo smartphone ai dipinti della Vergine nelle chiese del centro di Roma, o alle effigi mariane agli angoli delle vie, le cosiddette edicole votive. E si sa che nella città eterna ce ne sono a centinaia, infatti Stendhal scriveva – e cito a memoria – che solo a Roma si prega veramente:

Nei rioni del centro storico di Roma sono conservate 522 edicole sacresecondo una verifica – limitata ai soli tabernacoli e immagini che ancora per i loro allestimenti risultano essere oggetto di devozione – effettuata nel 1999 (…)

(sovraintendenzaroma.it)

Pregare Maria con il Santo Rosario

La fede è un dono che ha ricevuto da bambina grazie alla madre che le ha insegnato a pregare il Santo Rosario:

Sono nata in una famiglia cattolica (…) Mia madre, si chiamava Maria Rosa, mi ha insegnato fin da quando ero bambina il Rosario. Molte volte lo ascoltava alla radio e io mi addormentavo, alla sera, con le parole dell’Ave Maria che divenivano, così, una ninna nanna.

(Maria con te)

La missione di Marina

Per Marina immortalare le raffigurazioni della Madonna è diventato un servizio e una missione, un modo silenzioso ma eloquente per avvicinare più persone possibili alla fede e alla preghiera. Perché quelle immagini dall’archivio del suo cellulare finiscono sul suo stato whatsapp affinché tutti i suoi contatti possano godere di tanta Bellezza e magari rivolgere anche solo un pensiero alla Madre di Gesù.

E, poi, sempre mentre vado verso l’ufficio, inondo il mio stato di Whatsapp con tutte le foto scattate il giorno prima, nelle chiese di Roma, per le vie del centro, che ritraggono statue o icone della Vergine Maria davanti le quali ho pregato o semplicemente fatto una sosta.

(Maria con te)

Non solo Maria ma anche i santi

Da qualche anno anche Facebook è diventato per lei un luogo di evangelizzazione attraverso le immagini, non solo della Madre del Cielo ma anche dei santi a cui è particolarmente devota:

Sì, uso anche Facebook per diffondere il messaggio della Vergine e della fede, in generale: del Sacro Cuore di Gesù, di san Charbel cui sono molto devota, di santa Teresina, come la amo!

(Ibidem)

Anche solo guardare Maria cambia il cuore

Marina non è una fotografa professionista, le immagini che cattura, soprattutto i dettagli – le mani, gli occhi, la veste – sono frutto di una grande fede e di un trasporto intenso nei confronti della Mamma di Nostro Signore. Una tale bellezza può, secondo lei, può accendere una luce anche negli occhi ancora “ciechi” di chi non crede in Dio:

Gli amici che mi seguono mi hanno poi scritto che nel loro cuore è cambiato qualcosa. Magari non si tratta di vere e proprie conversioni, ma comunque mi raccontano che la loro vita è un po’ cambiata. (…) Per me è semplicemente un servizio che mi fa piacere svolgere per la Vergine.

(Ibidem)

Un cuore grato

Il sentimento che si avverte leggendo la testimonianza di questa donna è la gratitudine: Marina si sente una figlia amata e custodita, e di fronte all’immagine di Maria, al suo candore, prova un grande trasporto e una profonda commozione.

Maria è bella, prima di tutto. È dolce e ogni volta che mi trovo davanti a una sua immagine dipinta o davanti a una statuta è più forte di me: ne vengo rapita. (…) Devo tanto a lei, perché la sento sempre vicina. Non so come spiegarlo. La avverto come una presenza costante che mi accompagna in ogni momento.

(Maria con te)

Pellegrina nei santuari mariani

La sua devozione l’ha portata in questi anni a partire come pellegrina per visitare i santuari mariani più famosi: Lourdes, Fatima, Medjugorje. Condividere i suoi scatti è un modo per sentirsi parte della Chiesa anche con chi non conosce direttamente:

Ho pensato così che magari – nel mio piccolo – posso anche io dare il mio contributo alla missione della Chiesa che è quella di trasmettere il messaggio del Vangelo. La Chiesa siamo tutti noi!

(Ibidem)
Tags:
devozione mariana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni