Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconFor Her
line break icon

Chiara Amirante, la possibilità della morte e il Paradiso in agguato

CHIARA AMIRANTE

Nuovi Orizzonti|Youtube

Paola Belletti - pubblicato il 27/05/21

Lo stesso valga per la paura di perdere i nostri cari: amici, parenti, figli, padri, madri.

Oh, anche al solo immaginare un momento simile ci si accartocciano le viscere. E con il Covid questa possibilità si è resa esperienza più diffusa (a volte persino in modo eccessivo e straniante).

Pensiamo alle facce delle persone amate: ci rifiutiamo di separarci da loro, li vogliamo qua, rifiutiamo il dolore che comporterebbe il distacco. Ma poi pensando alla gioia che ci aspetta possiamo persino dire che questa occasione sarà un regalo per le persone che amiamo!

E’ così: se Cristo è davvero risorto allora morire, come dice San Paolo, non potrà essere che un guadagno.

La paura della sofferenza

Chiara fa anche una densa riflessione sulla paura della sofferenza rispetto alla quale, la morte, viene pensata quasi come un sollievo. Confessa in modo disarmato quanto sfinimento e angoscia abbia provato a vedersi dischiudere, con i responsi dei medici, un orizzonte ancora più scuro e tempestoso di quello nel quale ha già resistito per anni. Non solo dovrà indossare quell’infernale macchina salvavita (un ossimoro per lei) che le risulta come una specie di tortura (il casco Cpap per contrastare le continue apnee notturne) ma deve anche considerare la possibilità di un intervento che rimuova un’ostruzione organica e che la esporrebbe però a rischi enormi e forse la consegnerebbe ad un’invalidità prolungata se non irreversibile.

Lo ammette: vedere davanti a sè inerpicarsi questa via dolorosa sempre più erta l’ha profondamente segnata, psicologicamente si è sentita schiacciata, sfinita.

Ecco la cattedra dalla quale ha senso confessare il valore salvifico del dolore: il dolore stesso, con il suo tremendo corredo di paura e debolezza.

Ma è proprio quella, la nostra debolezza, che noi abbiamo da offrire al Padre.

Che vita incredibile, la vita dei cristiani. Che strana gente, trafitta e gioiosa, tremante e audace, debole e invincibile.

Dio benedica e custodisca Chiara a lungo, le dia presto sollievo e guarigione e non permetta che chi incrocia la sua vita si perda la bellezza che da essa scaturisce.

In fondo questa donna, questa mamma piena di figli di cui conosce dolori e storie, ci ridice, con un accento nuovo e adatto ai nostri tempi, che ciò per cui siamo nati è la gioia che solo Dio ci può dare e che la croce non è un ciondolo fuori moda del quale liberarsi ma la sola strada in grado di portarci tutti a casa.

  • 1
  • 2
Tags:
chiara amirantememento morimorte
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni