Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconChiesa
line break icon

Santuari famosi frequentati dalle star (FOTOGALLERY)

MEDJUGORJE

GoneWithTheWind | Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 18/03/21

Non solo Medjugorje o San Giovanni Rotondo, ma anche il Divino Amore e Barbana: ecco i luoghi a cui sono più devoti i personaggi famosi

Ci sono alcuni santuari famosi in Italia e nel mondo che sono meta di pellegrinaggio oltre che per migliaia di fedeli, anche dalle star. I più conosciuti sono probabilmente Medjugorje e San Giovanni Rotondo. Ma ci sono anche luoghi di profonda spiritualità, come Tindari o Barbana che ospitano pellegrinaggio di personaggi famosi.  

Le immagini dei santuari delle celebrità

Il Divino Amore e Francesco Totti

L’ex capitano della Roma Francesco Totti ha ricevuto il dono della fede dalla famiglia, in particolare da mamma Fiorella la devozione per la Vergine Maria venerata al santuario romano della Madonna del Divino Amore. Che lui a sua volta ha trasmesso alla moglie e ai figli.

Cinque anni fa in un’intervista televisiva su Rai1 per il programma A sua Immagine il campione sottolineava che baciare ad ogni gol la fede nuziale e farsi il segno della croce erano gesti per «rendere grazie a Dio di tutte le cose belle che mi ha dato anche fuori dal campo».

Loreto e Milly Carlucci

Il santuario mariano a cui è più legata Milly Carlucci è quello di Loreto.

Mio padre era pilota, anche lui molto devoto alla Madonnina Nera, protettrice degli aviatori. Quel luogo sacro è un punto di riferimento per tutta la mia famiglia (Maria con te).

Vivendo a Roma, dove ci sono moltissime edicole dedicate a Maria, l’”incontro” con la Vergine attraverso le “Madonnelle” è per lei assolutamente frequente.

MILLY CARLUCCI,

Tindari e Francesca Chillemi

Aveva sette anni Francesca Chillemiquando venne portata per la prima volta in pellegrinaggio alla Madonna di Tindari. «Credo che quello sia stato uno dei momenti dove ho sentito la forza della fede – racconta in una intervista a Credere (19 ottobre) –. Un sentimento che è sempre stato innato in me: fin da piccola non mi addormentavo serena se prima non avevo pregato. E nemmeno l’adolescenza ha turbato le mie certezze esistenziali. Ancora oggi mi rivolgo quotidianamente a Dio, prego e mi confronto con Lui in tutte le scelte più importanti».

Eppure, nonostante gli impegni e il successo, Francesca non manca mai il suo “appuntamento” con Tindari: «Il pellegrinaggio, ma anche i digiuni e i fioretti, sono per me un modo per fare qualcosa di più”. Il suo sogno è quello di sposarsi in chiesa e alla carriera antepone i figli: “Il matrimonio è una cosa importante».

Barbana e Fabio Capello

Fabio Capello è particolarmente affezionato al Santuario dell’Isola di Barbana, nella laguna di Grado, dove si recava in pellegrinaggio ogni anno con la moglie Laura e i due figli nella ricorrenza del compleanno della madre Evelina. Ci tiene a sottolineare che:

(…) È uno dei più antichi santuari mariani al mondo. Risale al VI secolo, quando una violenta mareggiata minacciò la città. Al termine della tempesta, un’immagine della Madonna trasportata dalla furia delle acque venne ritrovata sull’isola ai piedi di un olmo, nei pressi di una capanna dove abitavano due eremiti. Il patriarca di Grado come ringraziamento alla Vergine per aver salvato dalla mareggiata la città fece erigere in quel luogo la prima chiesa (Maria con te).

Medjugorje e Marzotto

Il famoso santuario della Regina della Pace a Medjugorje è un luogo di grande fascino. Nel 2011 l’imprenditore Matteo Marzotto arriva a Medjugorje per caso, ma ci ritorna l’anno successivo con convinzione. In quel luogo dà un nome nuovo alle curve della sua vita, le inizia a chiamare Dio-incidenze. Ne è ispiratrice Chiara Amirante, conosciuta proprio nel santuario mariano in Bosnia ed Erzegovina per rispettare un “obbligo” impostogli da un sacerdote (quegli inviti/spintoni che ti cambiano la vita…).

Durante una intervista al programma “Porta a Porta“, Aalla domanda di Bruno Vespa su cosa abbia provato a Medjugorje, Marzotto risponde:

Disagio, perché stavo trovando una via che mi sarei aspettato da subito piena di colori e fiducia. Era una via di serenità, ma mi chiedeva di cambiare e cambiare era così radicale, da essere faticoso. 

Lourdes e Marta Bassino

Tra i santuari più famosi, dove ogni anno approdano numerose celebrità, c’è Lourdes. E qui che si incrocia la storia di Marta Bassino, la giovanissima sciatrice caporal maggiore dell’Esercito ha regalato all’Italia la prima medaglia d’oro ai mondiali di Cortina 2021. Nata in provincia di Cuneo nel 1996, il 27 febbraio scorso ha spento sulla torta di compleanno 25 candeline.

Cresciuta in una famiglia profondamente devota a Maria, il suo percorso di fede è stato sempre molto naturale: “La Beata Vergine è per me simbolo di vita e di amore” (Maria con te). La grotta di Massabielle è una meta privilegiata per tutta la sua famiglia:

Ogni anno con mia madre e mia nonna cerchiamo di recarci a Lourdes per qualche giorno, un posto a me profondamente caro e che mi dà sempre una forte sensazione di pace e spiritualità. Per la mia famiglia è un posto speciale, anche se sono legata pure ad altri santuari mariani. Spero di andarci quest’estate, pandemia permettendo.

View this post on Instagram

A post shared by Marta Bassino (@martabassino)

Fatima e Andrea Bocelli

Una star che frequenta il santuario di Fatima, uno dei santuari più famosi al mondo, è Andrea Bocelli. Il profilo Facebook del santuario ha raccontato in un post il pellegrinaggio del tenore.

Bocelli ha avuto un momento di preghiera e raccoglimento, testimoniato anche dallo stesso cantante, e del giro del corridoio interno alla cappella della apparizioni fatto in ginocchio. «Maria è il percorso obbligatorio per arrivare al Padre, è nostra Madre celeste, mediatrice e consolatrice. Vi sono poi dei luoghi, come il Santuário do Nossa Senhora do Rosário de Fátima, dove l’aria ne è intrisa, al punto che ogni respiro diventa preghiera», ha detto Bocelli.

Pompei e Renzo Arbore

Renzo Arbore colleziona statue della Vergine Maria. «Ne ho una stanza piena! Mi ha sempre affascinato che esistessero molte versioni della Madonna. Ho sempre comprato le statue nei posti più disparati: in Brasile, Messico, Cuba, Spagna … però accanto al mio letto c’è laMadonna di Pompei. Non si tocca» (…).

Pompei è un luogo di pellegrinaggio per Arbore. Ma non solo. «Vicino a Foggia, si trova il santuario della Madonna nera e lì ci portavano, ogni anno a Pasqua, i miei genitori: l’iter era sempre lo stesso. Si andava a Pompei, a visitare il santuario rendendo omaggio alla Vergine e poi a Foggia». 

Assisi e Carlo Conti

La Basilica di San Francesco ad Assisi è un santuario famoso meta di pellegrinaggio per molte star. Per alcune di esse è un appuntamento annuale come per Carlo Conti, storico conduttore della trasmissione “Con il cuore”, ma anche devoto di Francesco, che riaccende in lui una forte spiritualità, sopratutto nei momenti più delicati della sua vita.  

San Giovanni Rotondo e Lucio Dalla

I pellegrini diPadre Pio sono numerosissimi. E tra i fedeli del frate cappuccino ci sono anche molte celebrità, attori, cantanti e politici che frequentano o hanno frequentato il santuario di San Giovanni Rotondo sono approdati reali come Elena di Montenegro, moglie di Vittorio Emanuele III, e l’imperatrice Zita d’Austria, campioni dello sport come Gino Bartalie Fausto Coppi, volti tv come Mike Bongiorno e Sofia Loren.

Tra i cantanti italiani, è andato a San Giovanni Rotondo anche Lucio Dalla: sosteneva di avere ricevute delle grazie da Padre Pio ed era molto legato alla figura del frate con le stimmate. 

Tags:
celebritàsantuari
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni