Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 20 Aprile |
Sant'Aniceto
home iconFor Her
line break icon

È una casa sull’albero, il progetto di Renzo Piano per l’Hospice Pediatrico di Bologna

RENZO PIANO, HOSPICE, BOLOGNA

TED Talk | Youtube e Fondazione Seragnoli

Annalisa Teggi - pubblicato il 19/04/19

Al piano terra ci sarà solo la zona di accoglienza, nel piano interrato il parcheggio e il centro logistico. Il cuore, dunque, della struttura è l’edificio centrale al primo piano che si sviluppa attorno a un giardino interno. Alla trasparenza del vetro si alternerà l’opaco del legno, quasi un simbolo della nostra vista che vede e non vede un senso oltre dolore, la speranza dell’eterno che fa i conti col buio della mortalità. Come già detto,  sono previsti dei lucernari, oscurabili a comando, affinché anche chi è costretto a letto possa guardare il cielo.

Pannelli fotovoltaici, geotermia e altri sistemi innovativi rendono questo ospedale un edificio altamente sostenibile.


DAVID BUGGI

Leggi anche:
“Affida la tua malattia a Dio!” David Buggi: una diagnosi feroce, una vita felice

La casa sull’albero

Quando gioca, il bambino è il più serio e intelligente degli esseri viventi. Mette a fondamento ciò che l’adulto dimentica o giudica risibile. Renzo Piano ha guardato il sogno di molti bambini, avere una casa sull’albero, e l’ha tradotto in un progetto di assistenza e cura. Forse ha intuito che i bambini sanno sostenere il peso di cose tremende e terribili, non sono ingenuamente assorti tra le nuvole come vorrebbe lo stereotipo. O meglio, sanno tenere insieme le nuvole e la terra … proprio come un albero. Fare di un albero una casa è un’intuzione bella e drammatica, è la cosa più umana che esista, e se ne sta in un cantuccio della nostra anima infantile.


ANDREA MANDELLI

Leggi anche:
“La pienezza della vita sta nella verginità e nella morte”

Perché l’albero affonda le sue radici verso il basso, ma protende i rami al cielo. Cos’è l’uomo se non un terrestre che mira alle stelle? Un mortale con un seme d’immortalità, anche. Nessuno più di Chesterton me lo ha fatto capire, leggendo Il Napoleone di Nottong Hill. Nel momento supremo della propria morte il protagonista si ricorderà della sua audacia infantile nel giocare sugli alberi:

Come l’albero cade, così riposerà. Hanno detto che è una frase triste e cupa, ma è l’essenza di ogni gioia profonda. Io faccio in questo momento ciò che ho fatto in tutta la mia vita: la sola cosa che ci renda felici, la sola cosa che ci renda universali. Io mi attacco a qualcosa. Io faccio come fanno i veri saggi. Quando un bimbo va in giardino, s’impadronisce di un albero e dichiara: “Quest’albero sia tutta la mia proprietà”, allora quell’albero tocca l’inferno con le sue radici e le stelle con i suoi rami.
BOY, CLIMB, TREE
Shutterstock

In questo Venerdì Santo non si può non pensare che tutti gli alberi che abbracceranno i bambini del Hospice sono il Legno a cui anche Gesù fu inchiodato e da cui cominciò la storia della Resurrezione.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinimorteospedale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
4
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni