Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 19 Maggio |
San Leonardo Murialdo
home iconFor Her
line break icon

Non c’è bisogno di rubarlo: ti viene incontro sul volto degli amici, il Bene

KOBIETA, WIĘZIENIE

Shutterstock

Missionarie di San Carlo - pubblicato il 31/01/19

Un gruppo di suore in visita alle ragazze detenute in un carcere minorile, a testimoniare che la via della felicità è accessibile a chiunque.

Dal 2015, suor Annie ed io andiamo due volte alla settimana a trovare le ragazze detenute nell’istituto penale minorile di Roma “Casal del Marmo”. Ascoltando le loro storie drammatiche, mi accorgo di quanto sono impotente a sanare le loro vite. L’unica cosa sensata che posso fare è portare a Gesù tutto il male vissuto da quelle piccole donne e il loro bisogno di felicità.


CELLA MONASTERO O CARCERE

Leggi anche:
Lo Spirito è il vero Wi-Fi che raggiunge tutti: scambio epistolare con i fratelli ergastolani

Un giorno, una delle ragazze, Luna, mi ha chiesto: “Come mai sei diventata suora? Non ti mancano un marito, i figli e i vestiti firmati?”. Ho cominciato a raccontare della mia conversione e della vita che conducevo prima, sempre alla ricerca di nuove esperienze e di cose che potessero rendermi felice: abiti e oggetti all’ultimo grido, viaggi verso mete sempre più esotiche e lontane. Lavoravo per soddisfare le mie “esigenze di felicità”. Tutte in coro mi dicono: “Suora… potevi annà a rubbà!”. E scoppiamo in una risata. Luna riprende il discorso: “Anch’io desidero questo. Infatti, vado a rubare per avere i soldi per comprare le stesse cose che volevi tu!”.


GIUDITTA, BOSCAGLI

Leggi anche:
Giuditta: sposando lui, che era in carcere, Dio mi chiamava alla vera libertà dell’amore

In quel momento, una delle agenti l’ha chiamata da lontano e lei, senza rivolgerle lo sguardo, le ha urlato: “Aspetta n’attimo, assistè!”. Però alle agenti non si può non rispondere subito! Così Luna, infastidita, è andata dall’agente, raccomandandomi di non continuare senza di lei. Quando è tornata, ho raccontato che alla fine di ogni giornata ero sempre insoddisfatta. Fino a che, un giorno, ho incontrato degli amici che mi hanno voluto veramente bene, hanno prestato attenzione alle mie miserie e mi hanno aiutato a capire dove potevo trovare la vera felicità. Così ho smesso di comprare e ho cominciato a pregare il Signore perché mi aiutasse a cercare la strada buona per essere veramente felice. Ciò che ha cambiato il mio cuore è l’avere incontrato quegli amici, che non erano interessati a cosa potevo offrire loro ma desiderosi di aiutarmi a cercare la mia strada.


SISTER ANNE LECU

Leggi anche:
Suor Anne Lécu: è nella lacrime delle donne carcerate che ha capito cos’è la Salvezza

Capita raramente che le ragazze restino ad ascoltare per più di qualche secondo la risposta ad una loro domanda; ma questa volta Luna è rimasta sino alla fine perché era un tema che le interessava davvero. Anche se non è ancora in grado di sapere perché, di dare un nome a quello che sente, lei porta nel cuore gli stessi desideri e le stesse domande che ho io! E cerca a tutti i costi di scoprire dove e che cosa può soddisfare il suo desiderio.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
carceregiovanimissione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Pildorasdefe.net
Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni
4
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
5
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
6
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni