Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

La “nuova” missione degli esorcisti: più diagnosi mediche, meno possessioni demoniache

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 09/05/18

Lo smartphone può essere utile sia per ottenere delucidazioni su determinate patologie, attraverso i motori di ricerca, sia per confrontarsi, incoraggiare, consegnare una preghiera a chi attraversa un momento di difficoltà. E questo lo si fa agevolmente attraverso le app di messaggistica come whatsapp.


ESORCISMO CROCE

Leggi anche:
Fate attenzione all’esorcismo fai-da-te!

Satana on line

Ma la tecnologia può rivelarsi, un’arma a doppio taglio, poiché può scatenare quel pericolo annunciato da padre Ramirez: incentivare la superstizione. D’altro canto il demonio è una delle figure più ricercate su Internet.

Che siano veri casi di possessione oppure paura del “malocchio”, crisi familiari e lavorative o problemi di salutea volte anche solo un “mal d’amore”,che degenerano o vengono male interpretati, sta di fatto che oltre 500 mila persone in Italia si rivolgono ogni anno a sacerdoti per neutralizzare le presenze demoniache, e sono sempre di più nel mondo le persone che hanno bisogno di liberarsi da qualcosa che “non va”.




Leggi anche:
7 verità sull’esorcismo e gli esorcisti

Radici non demoniache

E questa è proprio una delle maggiori difficoltà per i professionisti dell’esorcismo. A volte dunque i mali hanno altre radici ed è necessario saper distinguere.

L’esorcista moderno dunque per fortuna non commette più l’errore del passato, di ritenere un epilettico un satanasso.

Prima il consulto medico

Può avere maggiori difficoltà a capire la differenza tra un posseduto e un bipolare, e proprio per questo, grazie anche a convegni come quello della “Regina Apostolorum”, viene consigliato di ricorrere ai poteri sacri solo dopo aver consultato tutti i medici possibili.




Leggi anche:
Sai perché, durante un esorcismo, si chiede al demonio il suo nome?

  • 1
  • 2
Tags:
diavolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni