Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 01 Dicembre |
Sant'Andrea
home iconStile di vita
line break icon

Cosa ho detto a mio figlio di 7 anni quando mi ha chiesto cosa fosse la pornografia

Shutterstock

Matt Fradd - pubblicato il 12/09/17

E una preghiera da recitare per la protezione dei propri figli

Penso che non dovrebbe sorprendere, considerando il mio lavoro, che mio figlio di 7 anni mi chieda: “Papà, cos’è la pornografia?”, e invece la cosa mi ha sorpreso, soprattutto visto che me lo ha chiesto di fronte a un’amica di famiglia mentre questa ci stava portando a fare una commissione in macchina.

“Cosa?”, ho chiesto sapendo esattamente cosa stava dicendo ma volendo guadagnare un po’ di tempo per raccogliere le idee. “La pornografia. Cos’è?”, ha ripetuto.

Mi aveva sentito pronunciare questa parola in un video di YouTube.

Riferirò in questa sede quello che ho detto in quell’occasione non perché pensi che fosse un pensiero brillante o esaustivo – avrei potuto dire molto di più (cosa che farò alla fine del blog). Lo condivido, in parte, per sottolineare un elemento importante che se siete genitori probabilmente non volete ascoltare. Pronti?

Dovete parlare con i vostri figli della pornografia.

Padre Sean Kilcawley dice – e concordo con lui – che dovremmo avviare questo discorso, ovviamente un modo adatto all’età del bambino, più o meno quando ha sei anni.




Leggi anche:
Come difendere i figli dalla pornografia

La questione non è se i nostri figli vedranno materiale pornografico, ma quando, e se i buoni filtri di Internet sono fondamentali, dobbiamo aiutare i nostri figli a sviluppare il proprio filtro interno per districarsi nel mondo senza filtri in cui vivono.

Torniamo alla mia conversazione con mio figlio.

“La pornografia è qualcosa che quando la guardi ti fa male”, ho detto.

“Eh?”

“Sai che alcune immagini possono farti sentire bene, felice e sicuro?”

“Come i fumetti?”, mi ha chiesto.

“Più o meno, ma penso più alle fotografie di tuo fratello e delle tue sorelle”, ho detto. Ho quindi tirato fuori il mio telefono e gli ho mostrato qualche fotografia che avevo scattato di recente al suo fratellino. “Come ti fa sentire?”, gli ho chiesto.

“È così carino, già mi manca!”, ha affermato.

“Allora questa è una bella immagine, e ti fa desiderare cose buone e di fare cose buone, giusto?”, ho detto.

“Penso di sì”, ha replicato.


PAPA' FIGLIO PUGILATO

Leggi anche:
Un progetto per armare i nostri figli contro la pornografia

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
educazionefiglipornografia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LOURDES
Il Cattolico
Novena preparatoria all'Immacolata Concezione...
ANGEL
Philip Kosloski
A cosa assomigliano i nostri angeli custodi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni