Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una cosa sul sesso che è urgente diffondere

COPPIA BACIO AMORE
©Solominviktor/Shutterstock
Condividi

L’amore coniugale è un dono che alimenta lo spirito degli sposi

Quel marito – lo chiameremo Mario – che va a Las Vegas per affari è infedele alla moglie con un’altra donna che ha conosciuto, Pat. Si fa trascinare in una notte folle. Nessuno se ne accorge perché “What happens in Vegas stays in Vegas!”

Sì, come no! L’uomo torna a casa credendo che la cosa sia finita lì e che non saprà più niente di Pat. Ma non è più solo e non lo sa. D’ora in poi lo accompagnerà tutta la storia spirituale della donna con cui è andato a letto.

Peggio ancora, Pat aveva avuto rapporti intimi con molti altri uomini prima di lui. Diciamo che era una donna dalla morale piuttosto rilassata e non vedeva niente di strano nell’andare a letto con un uomo appena conosciuto. E allora, a sua volta, porta con sé tutta la storia spirituale di tutti gli uomini con cui è stata.

Come vedete Mario non era solo sull’aereo. Lo accompagnava la sua grande famiglia spirituale di chissà quanti membri. E non lo sapeva!

Dobbiamo recuperare la nostra dignità come persone e dare a quell’atto sacro il valore che Dio stesso gli ha dato. L’intimità sessuale è una “delizia”, e non uso questa parola solo con la connotazione sensibile, ma come una gioia che è frutto dell’amore, dello Spirito Santo.

È dire al mio coniuge: “Voglio essere una cosa sola con te per sempre e voglio dimostrarti con ogni parte del mio essere quanto ti amo”.

Il corpo parla, trasmette amore e ha anche bisogno di sentirlo. È dirti che per amore sono pronto a donarmi, a consegnarmi e a riceverti come un tutto che siamo tu ed io, come un’offerta della nostra persona e del nostro amore reciproco.

Di fatto, se osserviamo il corpo umano ci rendiamo conto che quello maschile è progettato per donarsi interamente alla donna, e quello della donna per riceverlo.

Abbiamo sentito che la frase “fare l’amore” non è ben utilizzata, perché l’amore non si fa, ma l’amore è, e l’amore è Dio.

In effetti, l’amore in pienezza è Dio, ma bisogna dargli corpo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni