Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina

Il grido di Abramo riecheggia ancora oggi: “Io sono forestiero…”

Foto del giorno | Tue Nov 29 2016

MUNIR UZ ZAMAN/AFP/Getty Images

Foto del giorno: 29 novembre 2016

Sara morì a Kiriat-Arba, cioè Ebron, nel paese di Canaan, e Abramo venne a fare il lamento per Sara e a piangerla. Poi Abramo si staccò dal cadavere di lei e parlò agli Hittiti: «Io sono forestiero e di passaggio in mezzo a voi. Datemi la proprietà di un sepolcro in mezzo a voi, perché io possa portar via la salma e seppellirla –(Genesi 23)

Dopo 4mila anni, il grido di Abramo continua ad echeggiare in tutto il mondo

26 NOVEMBRE: Alcuni rifugiati Rohingya lavano il corpo del piccolo Alam, di appena 6 mesi, prima di seppellirlo. Ci troviamo nel campo profughi di Teknaf, un distretto di Cox’s Bazar, in Bangladesh.

La breve vita di Alam si è spenta il 26 novembre in una tenda buia e logora. Il corpo scheletrico del piccolo Rohingya non è riuscito a vincere le malattie contratte durante la fuga dal Myanmar, dopo il suo popolo – senza stato – è sotto attacco. Aveva sei mesi. Alam è morto alcune ore dopo essere arrivato nel campo profughi improvvisato nei pressi di Teknaf, alle porte di Cox’s Bazar, una zona costiera poverissima e densamente popolata, dove vivono oltre 230mila rifugiati Rohingya.

Tags:
bangladeshmyanmarrifugiatirohingya
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni