Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Storie

Madre Teresa e il piccolo Govindo: la grazia di un’adozione inaspettata

ROSLAN RAHMAN / AFP

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 20/08/16

Marina Ricci racconta il meraviglioso incontro che ha cambiato la sua vita e quella della sua famiglia

Marina Ricci, giornalista ed ex vaticanista del Tg5, narra nel libro “Govindo. Il dono di Madre Teresa” (San Paolo edizioni) la sua storia e quella della sua famiglia, provvidenzialmente intrecciata a Santa Madre Teresa di Calcutta e alle Missionarie della Carità. La prima stesura del racconto è rimasta chiusa in un cassetto per quindici anni, oggi l’autrice ha deciso di condividere l’enorme grazia che ha benedetto la sua vita e quella dei suoi cari a partire dalla fine del mese di novembre del 1996…

IL PRIMO VIAGGIO A CALCUTTA

Nel 1996 Marina Ricci viene mandata a Calcutta per seguire da vicino la vicenda di Madre Teresa che sta affrontando una grave malattia tanto da far pensare che sia prossima alla morte. La giornalista non è affatto contenta di partire, è preoccupata, come per ogni trasferta, di lasciare i quattro figli e il marito:

«Del resto so di essere stata una giornalista anomala. Più casalinga che inviato e perciò angosciata dai mille problemi della casa e dei figli che se la dovevano cavare da soli; dal pensiero di mio marito – giornalista anche lui – che lasciavo puntualmente nei guai».

L’INCONTRO CON SISTER FREDERICK

Marina, grazie all’incontro speciale con Sister Frederick – “(…)Sembrava una vecchietta delle favole, buona e insieme ironica, certamente saggia e spaventosamente assomigliante all’attore britannico Alec Guinness (…)” – riesce ad aver il lasciapassare, impossibile da ottenere, per visitare insieme alla sua troupe la casa dei moribondi e quella dei bambini.

L’ORFANOTROFIO E IL “BAMBINO MINUSCOLO”

L’ingresso nell’orfanotrofio di Shisu Bhavan è colmo di emozioni contrastanti per Marina: paura, tristezza, repulsione, e quando il suo sguardo incontra quello del piccolo Govindo non può immaginare che da quel momento sarebbe cambiata la sua vita:

LEGGI ANCHE:5 insegnamenti di Madre Teresa per volare alto come le aquile

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
adozionefamigliafiglihandicapmalattiamissionarie della caritasanta teresa di calcutta
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni