Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Religiosa e Fondatrice
home iconStile di vita
line break icon

L’amore è più forte dell’oblio: la storia dei coniugi White

@You Tube

Catholic Link - pubblicato il 19/11/14

Ricorderemo solo quanto abbiamo amato

di Luisa Restrepo

Questo video è stato realizzato da Op-Docs, un canale on-line di documentari che appartiene al New York Times. Si tratta di una bella storia prodotta da Banker White e Anna Finch.

Banker è figlio di Ed e Pam White, una coppia nordamericana come tante, con la differenza che a 61 anni a lei è stato diagnosticato l'Alzheimer precoce, che si è poi sviluppato rapidamente.

La prima cosa che ha richiamato la mia attenzione è stata l'intenzione di Banker nel realizzare questo video. Vuole che sua madre ricordi una giornata comune, che veda se stessa e si riconosca; ma credo che anche lui voglia ricordarla, ricordare l'amore reciproco, l'amore della famiglia, l'amore che può riscattare dall'oblio.

Potremmo parlare molto di questo aspetto, ma vorrei sottolineare altri elementi del video che ci aiuteranno a promuovere un buon dialogo:

1. Una delle cose che dice Pam è: “Ho vissuto per la mia famiglia e per i miei figli”. Anche se lo dice al passato, credo che continui a vivere per loro: in modo diverso, sì, ma continua ad essere madre per l'amore che ricorda e si manifesta come reale. Mi sembra bello pensarla così. Le persone malate o anziane nella nostra famiglia non restano nella nostra vita solo come un peso, ma come persone concrete da amare e che amano, perché come dice la signora White “nell'essenza nulla è cambiato”.

2. Un'altra cosa che richiama la mia attenzione (come cosa che toglie a Pam un po' della malattia) è la consapevolezza di essere benedetta da una famiglia e da un marito straordinari. Ella ricorda che ama, e la certezza che appartiene a un luogo in cui si preoccupano per lei dà senso al suo presente, passato e futuro, anche se ella non lo ricorda e non lo può vivere come prima. L'amore ci permette di andare al di là delle situazioni difficili in cui ci possiamo trovare e, come ho detto prima, di salvarci dall'oblio.

3. L'elemento forse più eloquente del video è l'amore incondizionato di Ed. Egli soffre molto per la malattia della moglie, ma vuole davvero stare con lei, e quando gli costa e non vuole si sforza di farlo. Vive queste parole che spesso abbiamo ascoltato sull'amore: amare è mettere al primo posto le necessità dell'altro.

Quando la dedizione generosa verso gli altri diventa lo stile delle nostre azioni, facciamo spazio al Cuore di Cristo e ne siamo riscaldati, offrendo così il nostro contributo all’avvento del Regno di Dio. (Papa Francesco)

Mi colpisce come, pur soffrendo, pensi così poco a se stesso, la piena consapevolezza che ha del cammino di virtù e di lotta che implica la vita matrimoniale anche se tutta la situazione è molto dolorosa per lui. Si evince molto chiaramente dalle ultime parole che pronuncia nel video: “Ho preso con questa bellissima donna l'impegno di vivere con lei per sempre, quindi, accada quel che accada, faremo tutto insieme”. Anche se sembra che Pam contribuisca poco, Ed non potrebbe farlo senza di lei. Le persone, le situazioni o le circostanze che fanno più soffrire o che costano di più sono la ragione per cui possiamo amare di più, sono il motivo per il quale facciamo cose che non avremmo mai immaginato.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
alzheimeramoremalattiamatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni