Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin

Conoscete la preghiera preferita del Signore?

PRAY

Sebastien Desarmaux | Godong

Edifa - pubblicato il 10/09/20

Nel cristianesimo, abbiamo a disposizione una moltitudine di preghiere da rivolgere a Dio. Ma quale di queste apprezza maggiormente?

di padre Max Huot de Longchamp

“Voi, allora, pregate così: Padre nostro” (Mt 6,9). “Da allora” – commenta san Cipriano nel III secolo d.C. – “quale preghiera può essere più conforme al pensiero divino di quella che ci è stata insegnata da Colui che ha inviato lo Spirito Santo su di noi, per mezzo di Cristo? Pregare in un altro modo non solo è ignoranza, ma è anche una colpa!” Allora la domanda che dovremmo porci è questa: come possiamo pregare bene il Padre Nostro poiché è la preghiera che il Signore apprezza maggiormente? Santa Teresa d’Avila diceva che le due ore di preghiera quotidiana delle suore carmelitane non servono ad altro che a pregare bene il Pater, per interiorizzarne tutte le sue componenti e “rivestirsi di Cristo” (ed è questo che significa essere cristiani).


MODLITWA

Leggi anche:
Nel Padre Nostro si parla dei «nostri debiti». Di quali debiti si tratta?

La preghiera riuscita è quella che dice “Padre” a Dio

San Francesco di Sales dà la chiave di questa “preghiera riuscita”: nella preghiera come altrove, “non è dalla grandezza delle nostre azioni che piacciamo a Dio, ma dall’amore con cui le compiamo. [Ed è per questo che] la migliore preghiera o orazione è quella che ci tiene occupati in Dio a tal punto da non pensare affatto a noi stessi, né a quello che facciamo” (lettera dell’8 giugno 1618). Per questo, aggiunge “dobbiamo andare lì semplicemente, in buona fede e senza strategie, per essere vicini a Dio, amarLo ed essere uniti a Lui”.

Risposta deludente, senza dubbio, perché vorremmo così tanto riuscire a dire bene le nostre preghiere! Ma tutti i maestri ci direbbero che la migliore preghiera è quella che cerca meno la riuscita. “Faccio come i bambini che non sanno leggere, dicono semplicemente a Dio ciò che vogliono dirGli… La preghiera è un impulso del cuore, è un semplice sguardo verso il Cielo, è un grido di gratitudine e di amore in mezzo alla prova, come in mezzo alla gioia…”, diceva santa Teresa del Bambin Gesù. La preghiera riuscita, la preghiera che va dritta al cuore di Dio, la preghiera che Egli preferisce, è quella che dice “Padre” a Dio, nel modo più semplice e completo possibile.




Leggi anche:
In che cosa consiste il “regno di Dio” che nominiamo nel Padre Nostro?

E cosa dire delle altre preghiere?

Ci sono delle preghiere che la Chiesa ci raccomanda, delle preghiere “preferibili”? Sì, certo, così come la Chiesa raccomanda certi pellegrinaggi, o come attribuisce indulgenze ad alcune pratiche religiose, come indossare lo scapolare del Carmelo o ricevere la benedizione del Papa.

Ma tutto questo, in realtà, rimane una pedagogia per dire, e soprattutto per vivere bene, il Padre Nostro. «Dopo che il Signore ci ebbe trasmesso questa formula di preghiera, aggiunse: “Chiedete e otterrete” (Gv 16,24). Ognuno può, dunque, innalzare al Cielo preghiere diverse secondo i suoi propri bisogni, però incominciando sempre con la Preghiera del Signore, la quale resta sempre la preghiera fondamentale» (Tertulliano, † 220, La preghiera del Signore, citato nel Catechismo della Chiesa Cattolica).


FAITH

Leggi anche:
Perché nel Padre Nostro si menziona il «Nome» di Dio?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
padre nostropreghiera
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più