Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Marina Nalesso: “non tolgo mai il Rosario, racconta il mio amore per Maria”

Marina-Nalesso-Cristiani-Today-Youtube

Cristiani Today - Youtube

Silvia Lucchetti - pubblicato il 08/12/22

La giornalista Marina Nalesso più volte al centro di attacchi e polemiche perché indossa il Rosario durante il TG: "non mi è mai passato per la testa di toglierlo o nasconderlo prima di andare in onda. Racconta del mio amore per Maria e Gesù".

Famiglia Cristiana pubblica un’anticipazione dell’ampia intervista rilasciata al periodico Maria con te, in edicola da giovedì 8 dicembre, dalla giornalista RAI Marina Nalesso. Volto televisivo noto come conduttrice dei telegiornali delle reti pubbliche, e dallo scorso 18 novembre portavoce del neo Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano.

Le polemiche sul rosario di Marina Nalesso

La professionista è stata più volte al centro di attacchi e polemiche – le ultime a fine ottobre – per il fatto di indossare il rosario durante la trasmissione: questo le è valso l’appellativo di “giornalista con il crocifisso”.

In sua difesa si è posta anche la premier Giorgia Meloni che ha commentato:

Dopo due anni, la giornalista del Tg1 Marina Nalesso viene nuovamente contestata per aver indossato il crocifisso durante un’edizione. In una nazione dove il servizio pubblico è stato perennemente influenzato dalla politica, è singolare che faccia scandalo una professionista con addosso il simbolo della propria fede. Io sto con Marina.

Chi è Marina Nalesso

Chi è Marina Nalesso, che i detrattori dipingono come una “pasionaria” fuor luogo della fede cattolica? Classe 1977, è cresciuta a Carpenedo, in provincia di Venezia; raggiunta la maturità classica si è trasferita a Padova dove si è laureata in Giurisprudenza. Dopo alcune esperienze in emittenti locali, dal 2004 ha iniziato la carriera come giornalista televisiva in Rai.  

Qui Rita Sberna di Cristiani Today intervista Marina Nalesso:

Non tolgo mai il rosario, neppure quando vado in onda

Così spiega a Maria con te quella che a molti sembra una scelta quantomeno inopportuna:

Non lo tolgo mai (il rosario NdR), proprio mai e non ho intenzione di farlo in futuro. Non mi è mai passato per la testa, neppure per un secondo, di toglierlo o nasconderlo prima di andare in onda. Perché mai dovrei farlo. Racconta del mio amore per Maria e Gesù. Ogni tanto scoprono che porto il rosario al collo e riesplode il delirio, ma io sono assolutamente serena. La Madonna è arrivata nella mia vita di pari passo con il mio risveglio interiore. La prego spesso perché mi dia la forza di non agire d’impulso, di non replicare alle azioni degli altri, specie in circostanze di aggressività e prevaricazione.

(Maria con te)

Marina Nalesso: “Se non incontrassi Gesù tutti i giorni non riuscirei più a vivere”

Nell’intervista confida il suo sofferto percorso di conversione:

Gesù mi ha presa per i capelli. Ero così disperata che avevo persino cominciato a frequentare incontri di buddisti nel tentativo di cercare lì la pace (…) Dopo l’incontro con don Antonio, cappellano della Rai, arriva un altro incontro a cambiarmi la vita (…) un’amica m’invita alla sua cena di compleanno e qui conosco un altro sacerdote, giovane e schietto, con cui mi metto a parlare per ore. Un dialogo illuminante, folgorante oserei dire. Che mi ha spalancato le porte della fede e dell’amore per Cristo. È come se, di punto in bianco, mi si fosse aperto il cuore, il cervello e, allo stesso modo, ho cominciato a sentire il bisogno di andare in chiesa, di pregare, di andare a messa tutti i giorni. Se non lo faccio, ora, sto male: devo andare a messa, a costo di farlo la mattina presto prima di andare al lavoro. Se non incontrassi Gesù tutti i giorni, non riuscirei più a vivere.

(Ibidem)

“Dopo Gesù ho scoperto Maria”

La devozione per la Vergine si è sviluppata subito dopo:

Maria è arrivata di pari passo con il desiderio crescente di condividere, di pregare insieme a qualcuno. E il vuoto si è riempito, ancora una volta, grazie all’incontro con un consacrato: un frate francescano, padre Cristoforo Amanzi, fondatore di una comunità, la Fraternità francescana intitolata a Maria Madre della Riconciliazione e della Pace, di cui ho abbracciato in pieno la spiritualità. È grazie a loro, ai frati e alle suore che ne fanno parte, che dopo Gesù ho scoperto Maria.

(Maria con te)

Marina Nalesso: “Medjugorje è la mia seconda casa”

Il suo luogo mariano per eccellenza è Medjugorje “è la mia seconda casa”, dove ha iniziato a recarsi dal 2007, e in cui  “torno ogni volta che posso anche perché la mia Fraternità, a cui appartengo da laica, ha una casa di spiritualità proprio lì”.

Tags:
fedegiornalistamedjugorjerosario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni