Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconSpiritualità
line break icon

La creazione degli angeli era indispensabile? Si poteva farne a meno?

GUARDIAN ANGEL

Renata Sedmakova | Shutterstock

don Marcello Stanzione - pubblicato il 18/05/21

A rigore Dio avrebbe potuto accontentarsi di creare solo il mondo materiale. E questo mondo essendo stato creato, avrebbe potuto governarlo ed amministrarlo da se stesso, senza alcun intermediario

La creazione degli angeli era davvero indispensabile? C’era veramente bisogno di questi messaggeri celesti? Teologicamente parlando, gliangeli non hanno il carattere di esseri necessari. A rigore Dio avrebbe potuto accontentarsi di creare solo il mondo materiale. E questo mondo essendo stato creato, avrebbe potuto governarlo ed amministrarlo da se stesso, senza alcun intermediario. 

Da questo punto di vista, la creazione degli angeli non s’imponeva per nulla a Colui che non ha bisogno di nessuno, e la cui onnipotenza riempie il cosmo.

Intermediari tra Dio e la materia

Ma è piaciuto a Dio far entrare queste pure intelligenze nel piano dell’universo. A lato della materia caotica, egli ha suscitato queste legioni innumerevoli di angeli che sono state la lode vivente del Creatore nel mattino del mondo.  

Dalla loro qualità di esseri puramente spirituali, gli angeli divenivano gli intermediari naturali tra Dio che è la Vita per essenza, e la materia che da se stessa non ha vita. Dio, che poneva in essi un’immagine delle sue perfezioni infinite, comunicava loro nello stesso tempo una delega della sua sovranità. Egli li prendeva come interpreti ed esecutori delle sue volontà di fronte a degli esseri inferiori.

Spiritismo e scrittura automatica

Il mondo degli spiriti s’impone ad ogni osservatore semplicemente imparziale. E disgraziatamente, dato il nostro stato di caduta, s’impone più ancora per il suo lato funesto e tenebroso che per il suo lato luminoso e salvifico. 

Al di fuori dell’intervento di esseri intelligenti ed invisibili, come spiegare i fenomeni dello spiritismo, i tavolini girevoli, la scrittura automatica, ecc.? Noi troviamo là una dimostrazione sperimentale dell’esistenza degli spiriti. E se ve ne sono di cattivi, devono trovarsene necessariamente di buoni.

Verità “tradizionali”

Questo dato sperimentale, che nessun uomo di buona fede può ricusare, è corroborato dalla testimonianza universale del genere umano. La creazione degli angeli, con la distinzione profonda tra spiriti buoni e cattivi, è di quelle verità che si chiamano tradizionali. Perché esse si trovano presso tutti i popoli e tutte le religioni e che esse risalgono all’antichità più remota. 

Il filosofo greco, sotto i portici dei suoi templi, credeva ai semidei, ai geni, ai demoni. Il primitivo delle isole Samoa, nella sua credenza grossolana, crede agli spiriti.

Dogma di fede cattolica

Il cattolico vi crede ugualmente. Ma in lui la credenza universale è divenuta, grazie alla fede cristiana, una certezza. L’esistenza degli angeli è affermata in una moltitudine di brani della Sacra Scrittura. E, se vi fosse mai stato qualche dubbio riguardante questa verità, il Concilio del Laterano l’avrebbe tolto, dichiarando nella sua professione di fede che: “Dio all’inizio aveva fatto dal nulla due tipi di creature, la spirituale e la corporale, poi l’uomo composto dell’una e dell’altra”. Il testo è formale. 

L’esistenza  del mondo degli spiriti, verità sperimentale, verità tradizionale, è un dogma di fede cattolica.

Tags:
angeli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni