Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconCultura
line break icon

Sono vere le lettere di Ponzio Pilato all’imperatore Tiberio e al re Erode?

HEROD AND PONTIUS PILATE

"Wellcome Library, London" - CC BY 4.0

Luis Santamaría del Río - pubblicato il 28/04/21

Brevi scritti apocrifi che scusano il prefetto romano che ha condannato a morte Gesù

Come accade sempre quando vengono divulgati documenti antichi relativi a Gesù Cristo non presenti nella Bibbia, alcune presentazioni superficiali – cercando sensazionalismo e con questo pubblico – si premurano di non chiarire del tutto le cose che già si conoscono dopo anni di ricerche accademiche.

Per questo, di tanto in tanto tornano in auge vangeli apocrifi o altri testi che per il fatto di contenere racconti leggendari pii che cercavano di completare le tante lacune a livello informativo del Nuovo Testamento o di includere dottrine gnostiche per dare “un’altra versione” della figura e dell’insegnamento di Gesù possono portare alla confusione.

Tra questi, richiama l’attenzione il fatto che esistano alcuni scritti attribuiti a Ponzio Pilato, prefetto romano della Giudea tra il 25 e il 36 d.C., e quindi in carica al momento della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù. È molto curioso che, ad esempio, si trovi una presunta corrispondenza di Pilato con l’imperatore Tiberio o il tetrarca Erode Antipa su Cristo.

Questi scritti hanno la loro importanza e la loro antichità, ma sono inclusi nella grande raccolta di testi che circondano il Nuovo Testamento e che non sono mai stati accettati dalla comunità cristiana: esistono vangeli apocrifi, atti degli apostoli apocrifi, epistole apocrife e perfino apocalissi apocrife.

Un altro sguardo alla passione e morte di Cristo

Tra le dozzine di apocrifi che conosciamo, ordinati per contenuto e tematica, c’è una categoria di testi dedicati agli eventi della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù.

Anche se i quattro Vangeli canonici offrono un numero sufficiente di dettagli su ciò che è accaduto, alcuni cristiani delle prime comunità non si sarebbero accontentati di quanto ricevuto dalla tradizione apostolica, aggiungendo altri racconti.

È in questo contesto che bisogna collocare innanzitutto la cosiddetta Lettera di Ponzio Pilato all’imperatore romano su Nostro Signore Gesù Cristo. Si ignora la data di redazione, e si conservano solo manoscritti latini non originali. Il testo che è stato più diffuso per il suo stile “sembra rivelare un rimaneggiamento tardivo, che probabilmente ha avuto luogo all’epoca del Rinascimento”, secondo quanto ha spiegato il traduttore in spagnolo, Aurelio de Santos Otero.

  • 1
  • 2
Tags:
letterevangeli apocrifi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni