Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconFor Her
line break icon

In diretta streaming la Novena di Natale del monastero Wi-Fi

Di Annamaria Zappatore|Shutterstock

Costanza Miriano - Il blog di Costanza Miriano - pubblicato il 17/12/20

Questa sera alle 22 diretta streaming della novena di Natale dal canale Youtube del Monastero Wifi. In programma per ogni appuntamento le meditazioni di diversi sacerdoti sulle figure del presepe. Da Don Antonello Iapicca a Don Vincent Nagle; da Don Pierangelo Pedretti a don Luigi Maria Epicoco, a Padre Maurizio Botta.

di Costanza Miriano

Aiutare chi ha bisogno

Tante persone ci stanno offrendo aiuto per questo Natale, perché vorrebbero condividere qualcosa con chi ne ha davvero bisogno, con la certezza che arrivi a destinazione: il metodo che abbiamo trovato – dare direttamente l’Iban delle famiglie bisognose – è una via, non l’unica, certo, ma una di quelle sicure, per far arrivare proprio a chi sta chiedendo un piccolo sollievo in questo momento economicamente davvero difficilissimo per tante, tante persone.

Ma, mi chiede ogni tanto qualcuno, che c’entra questo, col monastero wi-fi, e soprattutto, cosa è il monastero?

Allora, cercherei di fare un veloce riepilogo.




Leggi anche:
Monica e le altre: il piccolo inizio del (sempre più grande) Monastero Wi-Fi

L’inizio del monastero Wi-fi

Con alcune amiche anni fa, un po’ per scherzo un po’ seriamente, abbiamo cominciato ad adottare un linguaggio “monastico”, dicendo che nelle nostre vite fatte di incastri, incostanza, alti e bassi, trasporto mistico e distrazione cronica, vorremmo tutti avere un cuore “da monaco”, cioè unitario, nel senso che sia più spesso possibile in tensione verso Dio (sempre no, siamo onesti, ma almeno spesso ci si può provare). Volevamo avere una sorta di regola di vita, che comprendesse dei momenti riservati a Dio, e volevamo anche ogni tanto farci compagnia in questi cammini così tagliati su misura per ciascuno di noi, che spesso comportano una dose di solitudine nel cammino di fede.

Così è nata l’idea di vederci ogni tanto, una volta all’anno, per un capitolo generale, in cui questi monaci del mondo potessero anche abbracciarsi, stare insieme qualche ora, ascoltare buone catechesi, pregare insieme. Pensavamo che saremmo stati qualche decina, un centinaio al massimo, invece ci siamo trovati in duemila, per due volte, nelle due basiliche papali di san Giovanni e san Paolo.


MONASTERO WIFI

Leggi anche:
Uno tsunami di Grazia ci ha travolti, grazie a tutto il Monastero WI-FI!

Dal miracolo della generosità di tanti, un metodo

Nella organizzazione di questi incontri è successo un miracolo, che ci ha anche insegnato un metodo. Tante persone ci offrivano dei soldi, ma a noi non servivano e non volevamo aprire un conto, così ci è venuta l’idea di usare i soldi che ci venivano offerti per pagare i viaggi di quelli che volevano venire ma erano frenati dalla spesa. Alla fine abbiamo pagato i viaggi, coperto le spese, e dati anche diecimila euro ai poveri (per le mani dell’Elemosiniere e del Cardinale).

Così, quando è arrivato il covid e tante persone hanno perso il lavoro, o comunque gran parte delle entrate, o sono state in estenuante attesa della cassa integrazione, abbiamo pensato di utilizzare lo stesso metodo: mettere in contatto chi poteva con chi aveva bisogno, senza che nulla passasse neppure un secondo dalle nostre mani: e così sono circolati tantissimi soldi, ormai molto oltre i centoventimila euro, tra fratelli, grazie all’eroico lavoro di Monica Marini, che riceve le richieste e le offerte di soldi alla mail del monastero.

Condividere il bisogno, lasciare spazio a Dio

C’è la giovane lavoratrice che dà venti euro a settimana del suo non abbondantissimo stipendio, c’è la famiglia che appena riceve la cassa integrazione ne destina una piccola fetta a chi non ce l’ha, c’è l’imprenditore molto, molto generoso, ci sono, soprattutto, le famiglie normali, che hanno sperimentato ormai che il Vangelo funziona davvero, e quindi danno anche qualcosa di non proprio superfluo, perché poi Gesù fa in modo che tutto ci torni indietro, e in “una misura pigiata, scossa e abbondante”.

Dall’altra parte c’è la mamma che ci chiede le scarpe, chi quaderni e penne, chi cibo, chi un aiuto per le bollette o le rate dell’assicurazione, chi ha bisogno di comprare un’auto per poter lavorare, o pagare gli arretrati dell’affitto…

Purtroppo le offerte non sono mai abbastanza, vorremmo fare di più, ma insomma, da qualche parte si comincia…

Se vuoi aiutare o chiedere aiuto, ecco come fare

Quindi le istruzioni sono queste: si scrive alla valorosa Monica all’indirizzo monasterowifi@gmail.com dicendo quanti soldi si è disposti a offrire, oppure dicendo cosa serve, o ancora segnalando persone che hanno bisogno e non osano chiedere. In questi ultimi due casi occorre dare un Iban, nome intestatario e nome banca. Monica provvede a incrociare domanda e offerta (se una famiglia ha molto bisogno magari può dare lo stesso Iban anche a tre o quattro offerenti).

Programma di nutrimento spirituale: Novena di Natale e catechesi

Ma perché non di solo pane vive l’uomo, abbiamo pensato anche a un nutrimento spirituale: abbiamo ideato una novena di Natale che andrà purtroppo solo in rete (ma siccome l’appuntamento sarà alle 22, sotto il coprifuoco, si può, anzi direi si deve, andare nelle proprie parrocchie anche per la Novena dal vivo).

Ogni giorno uno dei sacerdoti che è stato, o che verrà ai nostri capitoli generali mediterà su una delle figure del presepe. Si comincia oggi16 dicembre, con don Pierangelo Pedretti che ci parlerà di Benino, il pastore addormentato; il 17 avremo don Luigi Maria Epicoco sulla zingara; il 18 don Dario Criscuoli mediterà sui pastori; il 19 ci sarà don Francesco Buono con l’angelo; il 20 ci saranno i Magi con padre Giulio Albanese; il 21 don Vincent Nagle con il bue e l’asinello; il 22 san Giuseppe sarà affidato a don Antonello Iapicca; il 23 Maria sarà affidata a un sacerdote che non sono ancora riuscita a chiamare (quindi per rispetto verso di lui forse non è il caso che scriva qui il suo nome prima che lui lo sappia). Infine la notte di Natale a mezzanotte (e non alle 22 come per tutti gli altri appuntamenti) padre Maurizio Botta ci parlerà di Gesù Bambino.

Streaming su Youtube e altri canali social

I video saranno disponibile su questo canale YouTube(iscrivetevi così vi arriveranno le notifiche) e saranno linkati qui, sul mio blog, e sulla mia pagina facebook , su quella de La Compagnia dell’Agnello e su Twitter.

Buona preparazione del cuore da monaci in vista del Natale!

Programma della Novena di Natale

16/12 ore 22.00 don Pierangelo Pedretti – Benino, il pastore addormentato

17/12 ore 22.00 don Luigi Maria Epicoco – La zingara

18/12 ore 22.00 don Dario Criscuoli – I pastori

19/12 ore 22.00 don Francesco Buono – L’angelo

20/12 ore 22.00 padre Giulio Albanese – I Magi

21/12 ore 22.00 don Vincent Nagle – Il bue e l’asinello

22/12 ore 22.00 don Antonello Iapicca – San Giuseppe

23/12 ore 22.00 Sacerdote da confermare – Maria

24/12 ore 24.00 padre Maurizio Botta – Gesù Bambino

sul canale Youtube gutomba1

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DAL BLOG DI COSTANZA MIRIANO

Tags:
catechesimonastero wi finatalenovena
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni