Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
San Charbel
home iconChiesa
line break icon

La star della Nba Belinelli: Papa Francesco mi ha detto “agite come fratelli”

El cestofilo - Wikimedia

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 24/11/20

Il giocatore italiano insieme ad alcune star del campionato di basket americano sono state dal Papa per avere il suo supporto nella campagna contro il razzismo

Un dream team di giocatori dell’Nba (il campionato più famoso di basket al mondo), con l’italiano Marco Belinelli, che dagli Stati Uniti sono arrivati a Città del Vaticano per ribadire a Papa Francesco un secco “no al razzismo”.

NBA
Handout / VATICAN MEDIA / AFP

Un incontro chiesto da Papa Francesco

Sarebbe stato Bergoglio stesso a volere questo incontro, per conoscere da vicino l’attivismo contro le ingiustizie sociali e le discriminazioni razziali, condotto dalla National basketball players association (Nbpa). Si tratta di un sodalizio che rappresenta tutti i giocatori professionisti di pallacanestro della National basketball association (Nba) negli Stati Uniti. In particolare, rilevante è stato il sostegno al movimento Black Lives Matter.

“Ci ha detto di agire come fratelli”

Da Papa Francesco hanno ricevuto un forte incoraggiamento, confermato dalla star Nba Belinelli. «Ci ha detto parole importanti: dobbiamo continuare a essere uniti, ad agire come fratelli e a essere di esempio per le generazioni più giovani».

Belinelli racconta come si è presentato al Papa

Il campione italiano dei Sant’Antonio Spurs non scorderà «mai questa esperienza», vissuta insieme alla moglie Martina. E’ stato un momento, ha detto «emozionante e carico di valori».

Belinelli ha spiegato al Papa l’impegno a fini sociali del mondo Nba «Mi sono presentato a Sua Santità e ho spiegato che ero lì per supportare i miei colleghi nel loro quotidiano impegno negli Stati Uniti ma non solo. Ero lì anche per dimostrare che gli atleti hanno la responsabilità di vivere nella società e cercare di cambiare le cose che non funzionano». Il campione è consapevole che sportivi del loro calibro hanno «un potere mediatico molto forte. E dobbiamo usarlo in modo positivo per arrivare anche dove le istituzioni mancano» (La Stampa, 23 novembre).




Leggi anche:
Lo volevano prete, ma è diventato una stella del basket americano

Il regalo delle star Nba a Francesco

Proprio per descrivere al Pontefice il loro impegno concreto per la giustizia e l’uguaglianza – portato avanti in modo più organico soprattutto negli ultimi mesi, dopo alcuni gravi episodi di violenza – le star Nba gli hanno consegnato, oltre che un pallone e magliette, simboli della loro professione, un libro particolarmente significativo. Si tratta di una vera e propria raccolta di immagini, articoli e testi che documentano il loro lavoro di squadra.

Diversi per provenienze, storie e cultura, i giocatori di basket negli Stati Uniti stanno utilizzando, insieme, la grande «piattaforma» di comunicazione offerta dal palcoscenico della Nba per rilanciare i valori sportivi più autentici (Avvenire, 23 novembre).




Leggi anche:
Basket: il miglior giocatore dell’NBA, “umile servo di Dio”

Tags:
basketpapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni