Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 27 Novembre |
Beata Vergine della Medaglia Miracolosa
home iconFor Her
line break icon

Sophia Loren dopo un aborto spontaneo, la grazia di un figlio alla Madonna

SOPHIA LOREN

AXELLE/BAUER-GRIFFIN/East News

Silvia Lucchetti - pubblicato il 12/11/20

Nel 1967 visse dolorosamente una interruzione di gravidanza che la portò a confidare ai familiari: "Appena mi sarò ristabilita andrò a Lourdes per chiedere alla Madonna la gioia di avere un figlio". Il complesso percorso di fede e la devozione mariana dell'attrice italiana più famosa al mondo.

L’ultimo numero del settimanale Maria con te riporta un interessante articolo sul rapporto di Sophia Loren con la fede. Sophia, 86 anni compiuti a settembre scorso, è l’attrice italiana per eccellenza conosciuta in tutto il mondo. Due i premi Oscar vinti, nel 1962 per La ciociara come migliore attrice e nel 1991 alla carriera. Ma c’è un terzo Oscar per cui tutti la ricordiamo quello consegnato a Benigni nel 1999, con l’indimenticabile annuncio: “Robbertooo!”, sventolando il biglietto bianco.

View this post on Instagram

A post shared by ✨✨✨ (@movie.s_)

Il pezzo a firma di Matilde Amorosi si concentra sul complesso percorso di spiritualità che ha caratterizzato le varie fasi della vita della Loren, al secolo Sophia Costanza Brigida Villani Scicolone.

E’ figlie so’ figlie …

Sophia nasce a il 20 settembre 1934 dalla relazione di Romilda Villani con Riccardo Scicolone che, pur avendola resa madre di due splendide creature, non si assunse mai le conseguenti responsabilità.

Questo dato biografico contribuisce a spiegare la splendida interpretazione dell’attrice nel film Matrimonio all’italiana, diretto da Vittorio De sica, tratto dalla Commedia di Eduardo De Filippo Filumena Marturano.

Straordinariamente intensa è l’interpretazione del monologo in cui la protagonista, giovane prostituta 18enne, chiede consiglio alla Madre Celeste che la dissuade dall’idea di abortire, con un monito semplice ma lapidario:

E’ figlie so’ figlie …

Così la giovane giura alla Madonna delle Rose, la cui sacra immagine è venerata nel vicolo San Liborio a Napoli, che partorirà tutti i bambini che Dio le manderà. Nessuna fra le tante interpreti che si è calata in quel ruolo è stata capace come Sophia di rivolgersi in modo così intimo a Maria, con emozione autentica e profondo senso del divino.

Sophia Loren bambina: il giorno della Prima Comunione il più bello della mia vita

Gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza furono molto difficili per l’attrice, trascorsi – come lei stessa racconta – nel segno della fame.

Uno dei momenti più felici di questo periodo fu il giorno della prima Comunione nel 1940: una foto dell’epoca la ritrae con lo sguardo profondamente raccolto, mentre in una lettera di ringraziamento indirizzata alla nonna per l’invio di una somma di denaro confida che quel giorno è stato “il più bello della mia vita”.

L’aborto spontaneo e la preghiera a Nostra Signora di Lourdes

La sua fede ritrova vigore, dopo il vortice degli anni contrassegnati dai primi grandi successi cinematografici, nel 1967 quando vive dolorosamente una interruzione di gravidanza che la porta a confidare ai familiari:

Appena mi sarò ristabilita andrò a Lourdes per chiedere alla Madonna la gioia di avere un figlio. (Maria con te)

Sophia Loren e il matrimonio con Carlo Ponti

L’anno prima aveva sposato proprio in Francia con rito civile il produttore cinematografico Carlo Ponti, dopo che lo stesso aveva ottenuto oltralpe il divorzio dalla moglie Giuliana Filastri, non essendo stato ancora al tempo introdotto in Italia questo istituto giuridico.

Il (momentaneo) distacco dalla fede

Carlo aveva in precedenza cercato di ottenere l’annullamento delle prime nozze celebrate con rito religioso, ma il Tribunale della Sacra Rota non lo aveva concesso. Come afferma nel suo libro: Sophia Loren una vita da romanzo la giornalista Silvana Giacobini, per l’attrice…

 (…) il matrimonio in Chiesa era un traguardo irrinunciabile, per la sua educazione cattolica e per la fedeltà alle tradizioni meridionali per cui una ragazza doveva sposarsi in chiesa, con l’abito bianco e al suono della marcia nuziale, festeggiata da amici e parenti. (Ibidem)

Il tormento e la delusione per questa vicenda contribuirono certamente a determinare un momento di distacco dalla fede.

Sophia Loren nei panni di Madame Rosa ne La vita davanti a sé

Sophia ha poi avuto la grazia di mettere al mondo due figli: Carlo jr nel 1968, affermato direttore d’orchestra, ed Edoardo nel 1973 regista cinematografico.

Con Edoardo ha girato l’ultimo film: La vita davanti a sé, in cui interpreta Madame Rosa, una donna ebrea scampata all’Olocausto che si dedica ad aiutare i figli delle prostitute. La pellicola sarà disponibile su Netflix dal 13 novembre.

Sophia Loren incontra Papa Francesco

Nel giugno 2018 è stata ricevuta in udienza privata da Papa Francesco, verso cui aveva espresso fin dal 2014 tutta la sua ammirazione. Descrive così questo momento tanto atteso:

È stato un incontro indimenticabile. Ogni domenica seguo il Papa in televisione, ma vederlo è stata un’emozione unica . Mi incantano la sua serenità, quel suo modo di parlare diretto e sincero. Dopo che l’hai visto e ascoltato hai davvero voglia di vivere e di credere… Nessuno più di lui è capace di risvegliare la fede nelle persone. (Maria con te)


SOPHIA LOREN

Leggi anche:
Sofia Loren: il Papa mi ha regalato un rosario, grazie a lui risento vicina la fede!

Grazie al rosario regalatole dal Pontefice si è riaccesa la fiamma della fede

Dal Pontefice ha ricevuto in dono il rosario che porta al collo da cui non si separa mai, e grazie al quale si è riavvicinata alla fede. Oggi è nonna felice di 4 nipoti: Leonardo, Beatrice, Lucia e Vittorio, che quando le chiedono cosa farà da grande si sentono rispondere:

Ancora ci devo pensare.

È questa serenità familiare che oggi Sophia considera il bene più prezioso, consapevole che è stato conquistato sotto lo sguardo misericordioso di Maria a cui con tanto fervore si è rivolta nella sofferenza per diventare madre.


SOFIA LOREN

Leggi anche:
“Tutto ciò che vedete lo devo agli spaghetti” disse la bellissima Sophia

Tags:
attricefiglilourdesmadonna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
ILARIA ORLANDO,
Silvia Lucchetti
Iaia: il dono di essere nata e morta lo stess...
Matrimonio cristiano
Karolina Kόzka ha preferito la morte alla vio...
NATALE, IENE, COVID
Annalisa Teggi
Natale, il suo canto di gratitudine commuove ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni