Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 02 Agosto |
Sant'Eusebio di Vercelli
home iconStorie
line break icon

Francescano rimasto nella Siria devastata dalla guerra muore di coronavirus

Father Edoardo Tamer

Firas Lutfi | Facebook | Fair Use

John Burger - pubblicato il 09/10/20

“La sua missione era stare accanto a chi soffre”, ha affermato il superiore di padre Tamer

Un sacerdote francescano che aveva rifiutato di lasciare i pericoli della Siria al culmine della guerra che insanguina il Paese è morto di Covid-19. Padre Edoardo Tamer aveva 83 anni.

Il New York Times, che ha scritto di varie persone importanti che hanno ceduto alla malattia, riferisce questa settimana che il sacerdote è morto il 12 agosto.

Padre Tamer era un cristiano maronita. Era nato nel 1937 a Sir El Danniyeh, nel nord del Libano, e aveva sentito molto presto la chiamata alla vita religiosa.

“Era convinto di essere stato chiamato da Dio ad essere frate e specificatamente francescano”, ha riferito al Times padre Firas Lutfi, ministro regionale francescano di Siria, Libano e Giordania.

Il giovane Tamer era diventato novizio presso il Convento di Santa Caterina a Betlemme, in Cisgiordania, nel 1956. Nove anni dopo era stato ordinato sacerdote a Gerusalemme. In seguito aveva studiato Teologia presso l’Università di San Giuseppe a Beirut.


CHURCH OF SAINT SIMEON

Leggi anche:
Le chiese “dimenticate” nelle “Città Morte” della Siria

Nei quarant’anni successivi, il francescano ha servito in scuole, università e parrocchie ad Harissa (Libano), Amman (Giordania), Latakia (Siria), Alessandria (Egitto) e Gerico, in Cisgiordania.

Era poi stato assegnato al monastero di Sant’Antonio da Padova ad Aleppo, in Siria, dov’è stato superiore e direttore del centro ricreativo parrocchiale.

Padre Lutfi ha affermato che padre Tamer, che è rimasto vittima dal Covid, amava ascoltare confessioni per dare alle persone “speranza e pace”.

“Era bravo a tradurre testi religiosi dall’italiano in arabo. Ha tradotto in modo notevole un trattato medievale sulla spiritualità di San Bonaventura”.

Nel 2011 è scoppiata la guerra civile in Siria, che ha portato a una campagna di bombardamenti da parte del Governo siriano e dei suoi alleati russi contro i ribelli armati. Interi quartieri di Aleppo sono stati distrutti dalle bombe.

I cristiani della città, che costituiscono una piccola minoranza divisa tra varie correnti, sono emigrati in gran numero durante la guerra.

Padre Tamer ha voluto restare. Amava celebrare la Messa, accogliere i visitatori e le persone che cercavano rifugio dai combattimenti.


GIOVANE LIBANESE ESPLOSIONE BEIRUT

Leggi anche:
Giovane cattolico simbolo della tragedia di Beirut

“Ha detto: ‘Vivrò e morirò qui, se serve’”, ha raccontato padre Lutfi. “Ha deciso di rimanere ad Aleppo in questa situazione molto critica”.

“Ha deciso di rimanere e di portare avanti il suo servizio in Siria nonostante i bombardamenti, la guerra e il Covid”, ha spiegato il superiore. La sua missione era “stare accanto a chi soffre”.

Tags:
coronaviruscovidfrancescanifratesiria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
2
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
3
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
lacrimazioni statua madonna
Gelsomino Del Guercio
Madonna in lacrime, sangue, stigmate: dal 1989 accade a Giampilie...
7
VIRGIN
Gelsomino Del Guercio
Per la prima volta la Chiesa festeggia la Madonna del Silenzio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni