Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Potenti preghiere di liberazione ai due patroni d’Europa

Fred de Noyelle I Godong Public Domain
Condividi

Si chiede l’intercessione di San Benedetto (11 luglio) e Santa Brigida (23 luglio)

Luglio è il mese in cui si festeggiano i due patroni d’Europa, San Benedetto da Norcia e Santa Brigida di Svezia.

“Un astro luminoso”

Benedetto, nato a Norcia intorno al 480 d.C., venne definito da San Gregorio Magno come “un astro luminoso”, in un’epoca segnata da una grave crisi di valori. Gli insegnamenti di Benedetto, infatti, scrive Vatican News, arrivarono dopo il declino della civiltà romana e furono fondamentali per la nascita della cultura europea.

SAINT BENEDICT
Public Domain
San Benedetto da Norcia

La Regola

L’opera più importante di Benedetto, fratello di Santa Scolastica, è sicuramente la composizione della Regola, scritta intorno al 530. E’ un manuale e un codice di preghiera per la vita monastica. Il Santo esorta i monaci, in particolare, a tendere “l’orecchio del cuore” e a “non disperare mai della misericordia di Dio”. Era di famiglia nobile e rinunziò a tutto e si ritirò 17 enne a vivere in una grotta presso Subbiaco.

Benedetto ha portato la novità, dopo gli eccessi dell’età romana e delle violenze dei barbari, di non guardare “alla condizione sociale, né alla ricchezza” ma al “senso della persona, costituita a immagine di Dio” come affermò Papa Francesco in occasione della conferenza (Re)Thinking Europe nell’ottobre del 2017. A Benedetto si deve il famoso “Ora et labora”.

La preghiera della croce di S.Benedetto

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Croce del Santo Padre Benedetto.

Croce santa, sii mia luce e non sia mai il demonio mio capo.

Allontanati, satana;

non mi persuaderai mai di cose vane;

sono mali le bevande che mi versi,

bevi tu stesso il tuo veleno.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Otto figli e la rivelazione di Dio

Compatrona d’Europa, venerata dai fedeli per le sue «Rivelazioni», Brigida nacque nel 1303 nel castello di Finsta, nell’Upplandi in Svezia, dove visse con i genitori fino all’età di 12 anni. Sposò Ulf Gudmarson, governatore dell’Östergötland, dal quale ebbe otto figli. Secondo la tradizione devozionale, nel corso delle prime rivelazioni, Cristo le avrebbe affidato il compito di fondare un nuovo ordine monastico.

BRIGIT OF KILDARE
Wolfgang Sauber | CC BY-SA 3.0
<b>Santa Brigida di Kildare</b>Brigida è una delle patrone d'Irlanda, nota per la sua carità e la devozione a Dio. Come patrona delle levatrici e dei bambini, è la santa perfetta da pregare per proteggere sia i piccoli che quanti li aiutano a venire al mondo.

L’esempio di Francesco

Nel 1349 Brigida lasciò la Svezia per recarsi a Roma, per ottenere un anno giubilare e l’approvazione per il suo ordine, che avrebbe avuto come prima sede il castello reale di Vastena, donatole dal re Magnus Erikson.

Il viaggio durò in tutto 11 mesi e, al suo ritorno a Roma, Brigida si impegnò ancora di più nel cercare unità tra i francescani, indicò San Francesco come esempio da seguire e il Papa come guida naturale. Salvo alcuni pellegrinaggi, rimase a Roma fino alla sua morte avvenuta il 23 luglio 1373. La sua canonizzazione avvenne nel 1391.

La preghiera in tempi di oscurità a Santa Brigida

Con cuori confidenti a te ci rivolgiamo, santa Brigida,

per domandare in questi tempi di oscurità

e di miscredenza la tua intercessione in favore

di quelli che sono separati dalla Chiesa di Gesù Cristo.

Per la chiara cognizione che tu avesti dei

crudeli patimenti del nostro Crocifisso Salvatore,

prezzo della nostra redenzione, ti supplichiamo di ottenere

la grazia della fede a coloro che sono fuori dell’unico ovile,

cosi che le disperse pecorelle possano ritornare all’unico

vero Pastore.

Per Cristo nostro Signore. Amen.

S. Brigida, intrepida nel servizio di Dio, prega per noi.

S. Brigida, paziente nelle sofferenze e nelle umiliazioni, prega per noi.

S. Brigida, mirabile nell’amore verso Gesù e Maria, prega per noi.

Pater, Ave, Gloria.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni