Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)

Condividi

Da Roma a Compostela: una mappa dei luoghi dove sono sepolti. Dei resti di due apostoli, invece, non c’è traccia

Da Compostela a Salerno, da Roma a Efeso. Sapete dove sono sepolti i 12 apostoli? Dove sono collocate le loro tombe e le loro reliquie? Il portale Finestra sull’arte (10 novembre) ricorda che i luoghi degli apostoli sono sparsi in tutto il mondo, e solo alcuni sono concentrati in Italia o in Galilea, dove sono vissuti.

In effetti la diaspora degli apostoli ha dato adito a molte leggende e studi per ricostruire la storia dei loro resti. Ecco una mappatura attendibile di dove sono collocate tombe e reliquie dei corpi.

Clicca sulla galleria fotografica

Leggi anche: Le reliquie di Cristo e degli apostoli sono vere?

L’elenco dei dodici viene riportato quattro volte nei Vangeli sinottici e nel libro degli Atti. Nella disposizione dei nomi dei quattro elenchi ci sono delle variazioni. Si nota sempre il nome
di Pietro per primo e quello di Giuda per ultimo. L’apostolo Simone viene distinto dall’omonimo Simone Pietro, nel Vangelo di Matteo con il nome di Cananeo. Questo appellativo Cananeo deriva dalla parola aramaica “qanana”, tradotta dal greco “cananoios” e significa zelante, ossia zelota, e non vuole dire che apparteneva al partito degli zeloti, farisei che si opponevano al dominio dei romani anche con le armi.

Gli apostoli appartenevano al ceto sociale che si può paragonare al nostro piccolo commerciante o modesto impiegato. Le loro condizioni di vita permettevano di astenersi dal lavoro anche per molti giorni di seguito.

Leggi anche: Ma che fine fecero i dodici apostoli?

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni