Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La dignità di una mamma!

baby girl after cry
By Agnieszka Marcinska/Shutterstock
Condividi

Caritas parrocchiale, consegna settimanale dei pacchi-viveri. Una giovane donna rinuncia al cibo per lei per avere più latte per la sua bambina.

La mia amica Carla svolge regolarmente servizio di volontariato presso la Caritas della sua parrocchia, e mi ha raccontato un episodio che mi ha colpita molto. Qualche giorno fa, si presenta una giovane donna alla distribuzione settimanale dei pacchi-viveri per le persone in difficoltà. Le viene dato uno scatolone con il consueto assortimento di generi alimentari di prima necessità e non deperibili. Davanti alla mia amica, molto stupita, la donna comincia a togliere dallo scatolone una lattina di fagioli, una di mais, una di lenticchie… “Signora”, chiede la mia amica, “ma non le piacciono i legumi?”. “No, ma… Sa, mi chiedevo se al posto di questi potevate darmi un litro di latte in più per la mia bambina”.
Davanti alla dignità di una mamma così, che rinuncia a mangiare lei per avere qualcosa per la sua bambina, e che non vuole chiedere “la carità” ma pratica per prima la restituzione, non si può far altro che inchinarsi.

Chiara Bertoglio

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA CHIARA BERTOGLIO

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni