Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconFor Her
line break icon

Vogliamo essere vere “influencer”, proprio come Dio comanda?

VIRGIN MARY

Mbolina | Shutterstock

Paola Belletti - pubblicato il 29/01/19

Dal Colloquio interiore di Suor Maria della Trinità, clarissa di Gerusalemme vissuta nella prima metà del Novecento, un'indicazione antica e nuova sull'efficacia della nostra azione per le cose che contano davvero.

Stavo rientrando in treno dal Primo Capitolo Generale del cosiddetto Monastero Wi-Fi e ho ripreso la lettura del Colloquio Interiore; ve ne ho già parlato un poco, sebbene solo abbozzando la figura, l’opera e il vasto significato che questa religiosa ha avuto e avrà nell’incontro con molte anime; si tratta come vi dicevo della trascrizione su carta e per obbedienza al direttore spirituale del dialogo interiore che Suor Maria della Trinità ha intrattenuto con Gesù Cristo, il Maestro interiore che parla a tutti e il solo che tutti dobbiamo ascoltare.




Leggi anche:
Suor Maria della Trinità: il suo colloquio interiore un affaccio sull’abisso della misericordia

Il passo che mi ha colpito e nutrito e che voglio offrirvi perché benefichi anche voi parla dell’efficacia della nostra vita, di quanto possiamo davvero aiutare gli altri, le anime e la loro salvezza, chiodo fisso di Nostro Signore e di quanti si instradano dietro a Lui.

Siamo al punto 309 e leggiamo:

Nessun’anima entrerà nel mio Paradiso prima che abbia almeno una volta perdonato. Figliola mia, ecco una spiegazione che ti meraviglierà; ricordala, perché è la verità: più sarai nascosta, silenziosa, rispettosa verso il prossimo, senza tentare di influenzarlo, più agirai sulle anime; al contrario, più cercherai di affermare te stessa, imponendo i tuoi gusti, i tuoi desideri, i tuoi schemi, le tue idee, cercando di convincere gli altri…meno agirai sulle anime. (…) Io non agisco diversamente. Basta mostrare Dio, – ascoltarlo, lasciarlo vivere in te.

Ed è esattamente quello che ha fatto Maria, quello che ci ha ricordato anche il Santo Padre alla GMG. Lei, nascosta, umile e senza potere per il mondo è diventata la donna più potente e influente del mondo e della storia intera.


PAPA FRANCESCO PANAMA GMG

Leggi anche:
Maria e gli “influencer” nascosti che cambiano la storia (FOTO E VIDEO)

Lei, mediatrice di tutte le Grazie, è onnipotente per capacità di intercessione, per l’amore che Dio le porta, per la sua unione materna alla sofferenza redentrice di Suo Figlio, per la spada che lascia le trafigga l’anima.

Così dobbiamo fare noi: offrire, mettendolo in croce, il nostro io e accettare che Dio agisca in noi. Così aumenteremo la potenza del Suo regno che si espanderà irresistibilmente. Ci costa il sacrificio di fare ciò che sembra contrario al buon senso, ci tocca una sorta di passività in vista della più efficace delle azioni. Impariamo a stare nella vera stanza dei bottoni: è fatta di preghiera, nascondimento, umiltà.


Maria - Madonna in Gloria

Leggi anche:
Virgo potens è forse il titolo mariano più indicato, di questi tempi

La nostra è una fede mediata e non sono immediati i suoi effetti. Dobbiamo sempre accettare l’abbassamenteo, la morte, la sottrazione. La gestazione, il marcire sotto terra del seme. E quando è ora il figlio nasce, le cose nascoste si rivelano, il seme germoglia, il nome stesso si diffonde. Ma non ci interesserà più come ci interessa la fama che corre nel mondo; ci basterà sapere di fare la Sua volontà.


MOTHER AND SON

Leggi anche:
Come guarda Dio i nostri figli disabili?

Ed in questo noi donne siamo favorite; siamo fatte per la gestazione, per la cura, per l’obbedienza. Parole scandalose, ancora più oggi. Eppure continuamente, irresistibilmente vere.

Vogliamo essere vere influencer? Lo stile è quello di Maria.

Tags:
intercessionemariapoterevocazione femminile
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni