Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 21 Gennaio |
Sant'Agnese
home iconFor Her
line break icon

Virgo potens è forse il titolo mariano più indicato, di questi tempi

Maria - Madonna in Gloria

Carlo Dolci - Domínio Público

Paola Belletti - Aleteia - pubblicato il 06/04/18

Leggendo una raccolta di racconti e saggi di Eugenio Corti, autore cattolico famoso per Il cavallo rosso, ho visto scorci di bellezza, come da un belvedere nascosto, che si apre all'improvviso dietro l'angolo.

San Bernardo esprime in questi termini il potere d’intercessione della preghiera della Madre di Dio: “Siccome la natura divina, la sua essenza e il suo potere, tutto ciò che essa è, fu racchiusa nel seno della Santa Vergine, non temo di dire che Maria ricevette una specie di giurisdizione su tutto ciò che appartiene a Dio. Perciò, dal suo seno, come da un oceano divino, scorrono su di noi i fiumi della grazia…”. (vedi link )

I mie primi ricordi delle litanie lauretane sono quelli delle sere di maggio, nei giardini delle case quando non sempre di malavoglia ci univamo ai più grandi per recitare il Santo Rosario. Era l’occasione per incontrare in orario insolito qualche amico, scambiarsi due parole e anche ridere della bizzarra cadenza del parroco, temutissimo, che allungava a dismisura la durata della u finale del Nome del Signore. Che sciocchi. Però pregavamo e sapevamo di essere sciocchi, a ridere. C’erano i genitori a pregare seriamente; e i nonni o la maestra di catechismo a rivolgerci sguardi corrugati di rimprovero. Nessuno di noi è morto di rimproveri o sguardi di severa disapprovazione. Molti di noi invece si sono ritrovati, da grandi, coi propri bimbi piccoli a recitare con gratitudine e sorpresa la preghiera mariana. Ci troviamo a sperare di innestarla con successo, come fosse una varietà di frutto più pregiato di quello comune, sugli alberelli teneri dei nostri figli. Prima che il mondo allunghi troppo le zampe. Ma il Rosario informa dell’esistenza e rende sempre più vera l’azione di una variabile che cambia parecchio gli equilibri delle forze che si dibattono nel mondo e soprattutto nei nostri cuori.




Leggi anche:
Papa Francesco: “Maria è la prima salvata dall’infinita misericordia del Padre”

Perché Maria, che è Santa ed è Madre di Dio e nostra, è anche la Vergine Potente che agisce nella storia, quella con la maiuscola e quella con la minuscola, le nostre vite: “Quello della Vergine Maria è un potere d’intercessione al quale Dio nulla rifiuta, secondo quanto dice San Bonaventura che la chiama l’onnipotente supplicatrice.” 

A conclusione del racconto Il Medioevo, dedicato alla immaginaria ricostruzione della vita di Angelina da Marsciano, Beata francescana e antenata della futura moglie di Corti, l’autore si intrattiene ancora in dialogo con la Santa, la quale mostra di aspettarsi da lui ancora qualcosa. Che finalmente rendesse ragione dell’episodio di Cana: sì, quello del primo miracolo pubblico di Gesù.

Secondo Angelina, ma naturalmente è il pensiero di Eugenio Corti, le incrostazioni esegetiche di tanti secoli avevano mortificato il vero profilo di questo episodio ed il ruolo di Maria. Gesù che non intendeva fare miracoli si trova di fatto costretto, per amore e profonda comunione con Maria e non obtorto collo, potremmo aggiungere, a compiere il miracolo della trasformazione dell’acqua in vino. Ammetto di avere più di una perplessità in merito perché tutto ciò che non tanto umanizza ma rende in maniera quasi caricaturale le azioni di Maria e Gesù lo trovo sospetto e dove vedo conflitti relazionali troppo simili ai nostri che siamo ancora feriti dal peccato rizzo le antenne.

  • 1
  • 2
Tags:
Cuore immacolato di Mariaintercessione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
4
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
DIAKON
Arcidiocesi di San Paolo
Perché un pezzo di Ostia consacrata viene collocato nel calice?
7
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni