Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconSpiritualità
line break icon

Come continuare a rendere gloria a Dio quando tutto nella mia vita va male?

Catholic Link - pubblicato il 26/06/18

2. Anche la sofferenza e i problemi sono un’opportunità

Benedetta la crisi che ti ha fatto crescere, la caduta che ti ha fatto guardare al cielo, il problema che ti ha fatto cercare Dio” (San Pio da Pietrelcina).

Con questa breve frase, questo grande santo raccoglie la saggezza profonda di saper riconoscere Dio e il suo amore tra i problemi.

Possiamo essere d’accordo sul fatto che a volte la nostra ostinazione, il nostro egoismo, la nostra superbia o perfino la nostra ignoranza ci fanno voltare le spalle a Dio, conducendo vite non necessariamente cattive, ma piuttosto lontane dalla santità. È così che, senza rendercene conto, possiamo diventare indifferenti nei confronti di Dio, dei sacramenti, del servizio agli altri o di qualsiasi aspetto della fede. Vivere in questo modo mette in pericolo la nostra eternità, e Dio, da Buon Padre, prova in tutti i modi a richiamare la nostra attenzione, a spezzare lo stato catatonico della nostra esistenza perché possiamo aprirci a Lui.

Il grande santo spagnolo Giovanni della Croce, anch’egli Dottore della Chiesa, si riferiva alla sensazione dell’assenza di Dio come alla “notte dell’anima”. Nel caso dei santi, la notte dell’anima non si riferisce ai momenti di crisi per tornare a Dio, ma al tempo prolungato di aridità spirituale attraverso il quale le anime devote purificano il loro amore nei confronti di Dio, in modo tale da amarlo non per ciò che ottengono da Lui, ma per Lui stesso. Indipendentemente dal fatto che il nostro caso sia l’uno o l’altro, credo che possiamo identificarci con la preghiera scritta da San Giovanni della Croce quando era prigioniero accusato dai suoi stessi fratelli. È molto edificante che egli celebri questa “notte oscura”, perché sa che è a partire da questa che l’anima (l’amata) e Dio (l’Amato) si incontrano con amore raddoppiato:

In una notte oscura, con ansie, dal mio amor tutta infiammata, oh, sorte fortunata!, uscii, né fui notata, stando la mia casa al sonno abbandonata. Al buio e più sicura, per la segreta scala, travestita, oh, sorte fortunata!, al buio e ben celata, stando la mia casa al sonno abbandonata. Nella gioiosa notte, in segreto, senza esser veduta, senza veder cosa, né altra luce o guida avea fuor quella che in cuor mi ardea. E questa mi guidava, più sicura del sole a mezzogiorno, là dove mi aspettava chi ben io conoscea, in un luogo ove nessuno si vedea. Notte che mi guidasti, oh, notte più dell’alba compiacente! Oh, notte che riunisti l’Amato con l’amata, amata nell’Amato trasformata!

In mezzo alle difficoltà e allo sconcerto non c’è altra luce che guidi se non la fede. Beati noi se quella fede fosse come quella descritta da San Giovanni della Croce, “più sicura del sole a mezzogiorno”.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
diofallimentogloriavita

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni