Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
home iconFor Her
line break icon

Per far ridere il bambino bisogna prenderlo sul serio

MUM, BABY, SMILE

Shutterstock

Il Parto Positivo - pubblicato il 04/04/18

Dopo averci parlato del sonno (noi ne avevamo parlato anche qui), Caspar ha raccontato anche del suo progetto sul riso dei bambini. Da anni ormai il suo chiodo fisso è di capire che cosa faccia ridere i nostri piccoli. Il suo punto di vista: «Per far ridere i bambini bisogna prenderli sul serio.»




Leggi anche:
Vi faccio ridere perché Dio ci vuole felici

Dopo centinaia di interazioni con le sue adorabili cavie, lo scienziato non ha dubbi: il top della risata per i bambini è il gioco del Cucù! E la sua spiegazione è semplice: è il gioco che facilita l’interazione e il contatto più di ogni altro. Quando facciamo Cucù ad un bambino, lo guardiamo dritto negli occhi, ci adattiamo al suo ritmo, lo sorprendiamo e ridiamo insieme. È l’interazione umana a far ridere i bambini. E, come diciamo sempre, un bambino che ride non è soltanto (e basterebbe!) un bambino felice. È anche un bambino che impara.

Sulla base di queste e altre osservazioni, Caspar, in collaborazione con la Prof. Lauren Stewart, ha preparato una bella canzone, scientificamente disegnata per fare ridere i piccoli e pure i grandi!
Se conosci un po’ d’inglese e hai 15 minuti a disposizione, non perderti il suo TED Talk sull’argomento! Non imparerai solo un sacco di cose sul riso dei bambini, ma ti darà dei meravigliosi spunti di riflessione sullo sviluppo in generale e, in fondo in fondo, sulla mente umana.
Passando dalla poesia, alla meditazione e alla musica, Caspar accende in noi la meraviglia per il cervello umano e per il suo sviluppo. Non usa mezzi termini: è un miracolo. E se a dirlo è un neuroscienziato, deve proprio essere vero.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
dormireneonatiridere
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
BRUISED CORTO ANIMATO ROK WON HWANG
Catholic Link
Corto animato: abbracciami, Signore, perché nel dolore voglio rif...
7
messe avec masques
Lucandrea Massaro
Cambia di nuovo il Rito della pace durante la Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni