Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 11 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconFor Her
line break icon

Obesità in età pediatrica: un problema serio che si può risolvere

Shutterstock

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 06/03/18


Variare gli alimenti. Non esistono “cibi cattivi” e “cibi buoni” in assoluto e quindi non c’è bisogno di rinunciare ai cibi più graditi. È importante invece controllare l’assunzione degli alimenti più calorici o a maggior contenuto di grassi e zuccheri. Questi, infatti, se consumati assiduamente, aumentano la quota calorica globale giornaliera e alterano l’equilibrio tra i diversi tipi di nutrienti. Invece, diversificando il più possibile la dieta e bilanciando le varie scelte nel tempo si può raggiungere il giusto equilibrio

• Importanza della colazione. Saltare un pasto, in particolare la colazione, può scatenare una fame incontrollata, che spesso
porta a mangiare troppo e in modo sconsiderato ai pasti successivi. Sono consigliati alimenti ricchi in carboidrati come pane,
cereali, biscotti e frutta accompagnati da latte o yogurt per una colazione dolce, o da prosciutto e formaggio per una colazione
salata

Spuntini intelligenti. Gli spuntini servono a combattere i fisiologici cali glicemici che possono verificarsi tra la prima colazione e il pranzo e tra il pranzo e la cena. È importante che per lo spuntino vengano scelti alimenti che, per qualità e quantità, non interferiscano sulle assunzioni dei pasti successivi. Dovrebbero rappresentare circa il 5-8% della quota calorica globale. Ideali gli spuntini a base di carboidrati complessi (es. un pacchetto di cracker) o di fibre (per es. noci o mandorle o frutta), per prolungare il senso di sazietà

© Bambin Gesù

Frutta e verdura. È bene che siano sempre presenti per assicurare il giusto apporto di vitamine, sali minerali e soprattutto fibra. Inoltre la presenza di verdura ai pasti principali o di frutta negli spuntini contribuisce a tener sotto controllo la quota calorica globale

• Prediligere alimenti a base di carboidrati complessi. La presenza di cereali a pranzo e a cena è fondamentale, perché forniscono energia, sono facilmente digeribili (soprattutto nei casi in cui è prevista l’attività sportiva nel pomeriggio) e hanno un ottimo potere saziante

• Adeguare il comportamento. Semplici modifiche ambientali possono aiutare i ragazzi ad avere un rapporto più sereno con il cibo. Consumare i pasti in famiglia, coinvolgendo anche gli amici, rafforza gli aspetti sociali del mangiare e della condivisione.
Avere impegni regolari come un’attività sportiva o un hobby aiuta gli adolescenti a combattere sedentarietà e noia, alleati principali di sovrappeso e obesità

• In presenza di leggero sovrappeso è sufficiente adottare strategie per diminuire l’apporto calorico attraverso la scelta di alimenti
a minor contenuto di zuccheri e grassi

• In presenza di obesità diventa fondamentale associare uno schema dietetico ipocalorico ad un incremento dell’attività fisica
e del movimento

©Bambin Gesù

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
alimentazionebambini
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni