Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 26 Luglio |
Santi Gioacchino e Anna
home iconFor Her
line break icon

L’alimentazione negli adolescenti: l’importanza di una corretta relazione col cibo

Bambin Gesù

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 27/02/18

Obesità e anoressia: si tratta di malattie profondamente diverse che, tuttavia, hanno alcuni punti in comune. Ecco perché ne parliamo insieme

Anoressia e obesità. Si tratta di malattie profondamente differenti.

Diversa è la loro frequenza (l’anoressia è una condizione abbastanza rara, mentre l’obesità è molto comune), diversa l’età di esordio, diversi sono il loro livello di complessità e l’approccio terapeutico.

Quello che accomuna obesità e anoressia è il fatto che sono malattie del corpo degli adolescenti, e della loro mente. Corpo e mente, soprattutto in pediatria, non vanno mai considerati come entità  indipendenti. Per comprendere davvero lo stato di salute del bambino o dell’adolescente è sempre necessario esplorare anche temi psicologici. Uno di questi temi è la relazione con il cibo. E qui troviamo un’altra chiave di lettura per comprendere l’accostamento di queste due malattie. Una distorta relazione con il cibo è alla base dell’obesità e dell’anoressia.
Ascoltare le storie del rapporto con il cibo della famiglia e del bambino significa, per noi pediatri, poter cogliere precocemente
comportamenti a rischio, proporre un’educazione alimentare corretta, ed effettuare una preziosa azione preventiva.
Cominciamo parlando con i genitori fin dai primi giorni di vita. L’allattamento al seno previene l’obesità, e questo è solo uno dei tanti motivi per i quali deve essere promosso sempre, con passione e tenacia.




Leggi anche:
Tutto quello che vorreste chiedere al vostro pediatra sull’allattamento al seno

Continuiamo a dialogare con i genitori nei mesi e negli anni successivi. Fin da quando il bambino inizia a mangiare cibi solidi, esiste spesso il rischio di favorire l’instaurarsi di una relazione poco virtuosa con il cibo proprio a casa di una mediazione invasiva da parte del genitore e della famiglia.

Mi raccomando finisci tutto quello che hai nel piatto! Niente cioccolata se non ti comporti bene! Oggi sei stato bravissimo, ti sei meritato un gelato! Spesso viene fatta pressione ai bambini perché mangino il più possibile. Il cibo viene a volte utilizzato come premio, o come ricatto.

Bambin Gesù

  • 1
  • 2
Tags:
alimentazioneanoressiaobesità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
4
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
5
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
6
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
7
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni