Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 25 Maggio |
Santa Maria Maddalena de' Pazzi
Aleteia logo
Approfondimenti
separateurCreated with Sketch.

Vi sbagliate: la Chiesa non difende il “matrimonio tradizionale”!

Wedding – it

Christine Tremoulet

Aleteia Team - pubblicato il 12/02/18

Quello che difende è il matrimonio come lo vuole Dio, che è assai diverso

di Juan Ávila Estrada

“Sposati e sii sottomessa” è il titolo polemico e “offensivo” di una libro scritto da Costanza Miriano che, con un tocco di umorismo, ha voluto parlare della bellezza dell’amore sponsale. Come sempre, chi non si è preso la briga di leggerlo è partito lancia in resta contro il testo solo perché ella ha deciso di utilizzare una strategia di vendita e parodiando l’apostolo Paolo quando afferma “Le moglie siano sottomesse ai mariti” (Ef 5,22-24) quasi sfida i non prevenuti a leggerlo perché si rendano conto di cosa tratta.

Chi si lascia sviare dalle apparenze non è interessato a conoscere la verità, ma vuole semplicemente ribadire ciò che ha sempre creduto: la Chiesa è un’istituzione interessata a sottomettere la donna e i suoi membri predicano il machismo per poter mantenere in questo modo lo “status quo”. Ma qual è la verità che predica il Vangelo sul matrimonio e cosa sostiene la Chiesa, in consonanza con la Parola di Dio, su questa istituzione naturale?

Non possiamo disconoscere che esistano “correnti” cattoliche che, interpretando erroneamente il testo di Paolo, affermano che il matrimonio voluto da Dio è quello della sottomissione della moglie al marito, quel tipo di relazioni che oggi affliggono l’umanità in quello che si riconosce come un avvelenamento per il potere.




Leggi anche:
Famiglia tradizionale? No, grazie

  • 1
  • 2
Tags:
costanza mirianofamigliamatrimoniosan paolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni